YouTube si trasformerà in social network con BackStage

da , il

    YouTube si trasformerà in social network con BackStage

    YouTube punta a diventare un social network con Backstage, nuova funzione che permetterà di pubblicare post, link, foto, video e sondaggi all’interno dei canali. Come è possibile comprendere, YouTube Backstage sarà una delle più importanti funzioni che secondo le indiscrezioni dovrebbe debuttare a breve. Scopriamo più in dettaglio i motivi per cui Google abbia in mente di cambiare il volto di YouTube e rendere la famosa piattaforma video ancora più social.

    Le indiscrezioni di Backstage giungono dal sito web VentureBeat, il quale ha focalizzato l’attenzione su questa nuova funzione che debutterà entro la fine dell’anno. In un primo momento, YouTube Backstage verrà reso disponibile solamente ad un numero ristretto di account molto popolari, per poi essere rilasciato gradualmente a tutti gli utenti.

    L’obiettivo di Google è quello di aumentare le modalità di interazione tra gli utenti, derivando da Facebook buona parte delle caratteristiche. Secondo i primi rumors, i post condivisi verranno mostrati in ordine cronologico nella scheda Backstage del canale e tutti gli utenti iscritti potranno visualizzare i post nel feed e le notifiche.

    Allo stesso tempo, gli YouTuber più famosi potranno ottenere un maggior livello d’interazione attraverso Backstage (in italiano “dietro le quinte“), che punta a diventare l’anima social della piattaforma per condividere video. Infatti, sarà possibile condividere post, link, video, foto e sondaggi.

    Attraverso Backstage, Google desidera mantenere gli utenti più a lungo su YouTube, seppur continuando a mantenere la possibilità di condividere video anche su Facebook e Twitter, senza stravolgere completamente l’esperienza utente.

    Per il momento, quindi, non resta che aspettare per scoprire la futura evoluzione di YouTube e vedere se la funzione Backstage riuscirà a catturare un maggior numero di utenti, rendendo ancor più elevato il livello d’interazione. Infine, con la nascita di Backstage rimane un grande punto interrogativo sul futuro di Google+.