Samsung Galaxy S8 con doppia fotocamera posteriore

Samsung Galaxy S8 con doppia fotocamera posteriore
da in Samsung, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    Samsung Galaxy S8 con doppia fotocamera posteriore

    Sembra che anche Samsung Galaxy S8 si unirà al gruppo di produttori di smartphone con doppia fotocamera posteriore (con un po di ritardo). Le ultime voci sulla prossima ammiraglia dei coreani dicono proprio che ci sarà un sistema duale sul retro, per la precisione con apertura focale f/2.0 e f/2.3 con sensori naturalmente prodotti da Sony. La sorgente di questo rumor è l’utente “I ice universe” di Weibo che spesso e volentieri ci prende. in realtà ha un po’ giocato sul sicuro visto che molti analisti hanno già indicato questa direzione. Sembra che Galaxy S8 uscirà nella versione solo Edge e che potrebbe essere presentato anche lui in occasione del Mobile World Congress, quello 2017 del prossimo febbraio.

    Samsung Galaxy S8 sarà il nuovo smartphone dei sudcoreani che sarà in uscita verosimilmente il prossimo MWC 2017 di Barcellona che si terrà a febbraio. Le prime voci sulla scheda tecnica e sull’hardware parlano di una possibile installazione di uno schermo a risoluzione 4k dunque ben oltre l’attuale Quad HD, appositamente per i contenuti in realtà virtuale e per accessori come Samsung Galaxy VR di prossima generazione. Con una qualità così alta, questi contenuti potranno infatti essere visualizzati al meglio delle loro possibilità, per una totale immersione all’interno di ciò che si sta guardando. C’è un particolare interessante: sarà solo versione Edge ossia con schermo con bordi arrotondati, addio versione flat.

    Samsung Galaxy S7 display

    Il futuro è già in giro? No, ma è all’interno dei laboratori delle principali società tecnologiche moderne come Samsung, appunto, che sta già preparando da tempo il nuovo Samsung Galaxy S8 ossia il cellulare intelligente in grado di spingersi addirittura oltre il già ben potente Samsung Galaxy S7 che è stato ufficializzato in occasione del MWC 2016 scorso.

    Quale sarà l’hardware del dispositivo? Sembra che la diagonale di schermo passerà definitivamente a 5.5 pollici invece che gli attuali 5.1 pollici diventando un phablet nel vero senso della parola, con il supporto della qualità 4K. Parlando di numeri, si andrà dall’attuale Quad HD 1440 x 2560 pixel a un più massiccio 2160 x 3840 pixel come Sony Xperia Z5 Premium, con una qualità che non si limiterà a essere fruibile dal dispositivo stesso.

    No, sarà soprattutto votata alla realtà virtuale, andando a agganciare il cellulare all’apposito visore che consentirà di immergersi all’interno di mondi che non esistono. Naturalmente, tutti i giochi che non supporteranno il 4k saranno ridotti a Full HD. Sembra dunque che la società sudcoreana si dedicherà unicamente a un futuro doppiamente arrotondato lasciando perdere lo schermo flat che sarà destinato solamente ai cellulari di fascia bassa, media e medio-alta, dato che anche Samsung Galaxy Note 7 (vedi qui nostra anteprima) monta un display così. Gli utenti, inoltre, chiedono a gran voce l’introduzione anche dello standard di ultima generazione Type-C per l’ingresso USB.

    Rimaniamo in attesa di ulteriori informazioni su altri componenti hardware e prezzo.

    578

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SamsungSmartphone Ultimo aggiornamento: Giovedì 01/09/2016 07:41
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI