Natale 2016

Come cancellare l’account Facebook di una persona morta

Come cancellare l’account Facebook di una persona morta
da in Facebook, Guide HiTech, Social Media
Ultimo aggiornamento:
    Come cancellare l’account Facebook di una persona morta

    Nell’epoca in cui anche i social sono entrati a far parte del “patrimonio” di una persona, nel momento in cui questa viene a mancare si pone il problema della gestione post mortem del suo account. Prendiamo uno dei social maggiormente diffusi ad esempio: come cancellare l’account Facebook di una persona morta? Che strumenti vengono messi a disposizione in situazioni del genere?

    La cancellazione post mortem dell’account Facebook può essere richiesta prima di tutto dal diretto interessato, che ovviamente deciderà quand’è ancora in vita, esprimendo la sua volontà attraverso un’apposita funzione ad hoc messa a disposizione da Facebook (qui tutti i dettagli).

    Nel caso in cui nessuna volontà sia stata espressa in precedenza dall’utente proprietario del profilo, la cancellazione può essere eventualmente richiesta dai parenti più stretti verificati, attraverso un apposito modulo online che Facebook mette a loro disposizione e che può essere visualizzato a questo link.

    Richiedere la cancellazione dell’account Facebook di una persona deceduta è una procedura che deve seguire alcuni criteri di garanzia. Facebook deve essere certo che siate parenti stretti oppure l’esecutore testamentario della persona deceduta e a tal proposito potrebbe richiedere documenti di identità validi che attestino tali qualità. Di certo, al momento della compilazione del modulo in cui si richiede la cancellazione del profilo è richiesto l’invio del certificato di morte (documento che consente di velocizzare la procedura). Se tale certificato non è a disposizione del richiedente, i documenti alternativi che si possono utilizzare una procura, il testamento, il certificato di nascita del richiedente e in aggiunta il necrologio oppure l’epigrafe funebre del defunto.

    Facebook non fornisce delle tempistiche standard entro le quali avviene la cancellazione dell’account della persona deceduta. Da quanto si evince leggendo le informazioni messe a disposizione sull’Assistenza online, la procedura sarà senz’altro veloce nel caso in cui il familiare stretto metta immediatamente a disposizione il certificato di morte del caro estinto.

    Nel caso in cui la morte debba essere dimostrata attraverso altri documenti, la procedura potrebbe risultare più lenta, in quanto Facebook dovrà procedere con verifiche accurate prima di cancellare definitivamente l’account.

    Sempre attraverso il modulo online segnalato in precedenza, è possibile richiedere non già la cancellazione dell’account della persona morta ma che lo stesso venga tramutato in account commemorativo. Cosa significa ciò? Che quando questo avviene l’account dell’utente scomparso si tramuta in luogo in cui parenti e amici possono pubblicare ricordi della persona che non c’è più. Ed inoltre: il profilo commemorativo sarà segnalato attraverso l’indicazione “In ricordo di” accanto al nome; a seconda delle impostazioni sulla privacy dell’account, gli amici potranno condividere ricordi sul diario commemorativo; i contenuti condivisi dalla persona continueranno ad essere su Facebook e saranno visibili al pubblico con cui sono stati condivisi; il profilo non verrà visualizzati in spazi pubblici come i suggerimenti delle Persone che potresti conoscere, le inserzioni o i promemoria dei compleanni; nessuno potrà accedere all’account commemorativo; non sarà possibile apportare modifiche all’account per cui in precedenza non è stato indicato un contatto erede.

    618

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookGuide HiTechSocial Media

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI