Natale 2016

Alcatel Idol 4: la recensione e i pro e contro

Alcatel Idol 4: la recensione e i pro e contro
da in Alcatel, Recensioni, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    Alcatel Idol 4: la recensione e i pro e contro

    Oggi vi parliamo di Alcatel Idol 4 ossia lo smartphone di medio range e dal prezzo piuttosto economico (279 euro) che offre un’esperienza più che soddisfacente, soprattutto per quanto riguarda la multimedialità e lo svago. Il design è gradevole e la dotazione in confezione d’acquisto completa. Scopriamo tutto sulla scheda tecnica e hardware, funzionalità e software e i pro&contro finali.

    Alcatel Idol spessore

    L’estetica di Alcatel Idol 4 è gradevole e lineare con il vetro a proteggere fronte e retro, una cornice metallica sul bordo, ingresso USB con microfono sul fondo e jack audio 3.5 sulla parte superiore con il pulsante on/off/standby nella parte in alto a sinistra (non comodissimo). Il tasto Boom è a destra al centro. L’ergonomia è buona, anche se è facile che scivoli dalla mano oppure quando è nella tasca della giacca o dei pantaloni. Ad ogni modo si usa molto bene a una mano ed è ben bilanciato. C’è un LED di notifica bianco e speaker sporgenti. In confezione troviamo: lo smartphone, una cover rigida con una pellicola per proteggere il display, cuffie in-ear marchiate JBL, alimentatore 5V/2A e cavo USB-microUSB.

    Alcatel Idol jack

    La scheda tecnica di Alcatel OneTouch Idol 4 parte da un display IPS con una diagonale di 5,2 pollici a risoluzione full HD (1920×1080 pixel) e prosegue con il processore octa core Snapdragon 617 (composto da quattro core ARM Cortex-A53 a 1,7 GHz e quattro core ARM Cortex-A53 a 1,2 GHz), con ad accompagnare 2 o 3 GB di RAM, 16 GB di memoria flash espandibile con schede microSD, una fotocamera da 13 megapixel e frontale da 8 megapixel, batteria da 2.160 mAh, OS Android 6.0 Marshmallow, GPS, Wi-Fi, Bluetooth e NFC. Ecco il riepilogo della scheda con lo specchietto di facile lettura:

    • Display di natura IPS con una diagonale di 5,2 pollici a risoluzione full HD (1920×1080 pixel)
    • Pprocessore octa core Snapdragon 617 (formato da quattro core ARM Cortex-A53 a 1,7 GHz e quattro core ARM Cortex-A53 a 1,2 GHz)
    • 2 o 3 GB di RAM e uno spazio di archiviazione pari a 16 GB di memoria flash espandibile via microSD
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth, connessione 4G
    • Fotocamere da 13 megapixel e 8 megapixel
    • OS Android 6.0 Marshmallow
    • Batteria da 2.160 mAh

    Alcatel Idol fotocamera

    A bordo troviamo Android alla versione 6.0.1 Marshmallow con una personalizzazione molto leggera e una ricca dotazione di applicazioni già installate (troppe? Si possono sempre cancellare, ma meglio più che meno). Lo schermo ha colori e settaggi ben calibrati, inoltre è IPS dunque si vede bene anche a angolazioni spinte. Si comportano bene i sensori di luminosità ambientale e la rotazione automatica. La fotocamera da 13 megapixel presenta un’apertura f/2.0 ma patisce in condizioni di luce ambientale scarsa aumentando visibilmente il rumore. Per fortuna ci sono alcuni comandi manuali che possono migliorare sensibilmente la resa regolando non in automatico.

    La messa a fuoco è invece precisa e rapida. Possibilità di scatto rapido con due pressioni sul tasto Boom o Home. Video in Full HD di media qualità, selfie buoni grazie al sensore da 8 megapixel. Il tasto Boom posizionato sulla destra può fungere da tutto-fare in base al contesto ad esempio crea mix fotografici o scatti rapidi, visualizza previsioni meteo, ma soprattutto è programmabile. Molto simpatica l’app DJ.

    Alcatel Idol fondo

    PRO: audio prestante sia in ascolto con le cuffie JBL integrate sia con gli speaker potenti, bene anche in capsula; processore fluido; buono schermo; fotocamera frontale per selfie non male; dotazione apps pre-installate ricca; tasto Boom; dotazione in scatola; design e estetica.

    CONTRO: batteria che arriva a stento a ora di cena

    Alcatel Idol 4 Smartphone da 16GB, Oro [Italia]

    797

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlcatelRecensioniSmartphone

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI