Natale 2016

MacBook Pro 2016 con Touch Bar: è impossibile da riparare

MacBook Pro 2016 con Touch Bar: è impossibile da riparare
da in Apple, Macbook
Ultimo aggiornamento:
    MacBook Pro 2016 con Touch Bar: è impossibile da riparare

    Il principale sito di guide per riparare prodotti tecnologici, iFixit, ha smontato il nuovissimo MacBook Pro 2016 con Touch Bar di Apple. All’interno della scocca si nasconde un hardware completamente rinnovato curato nel minimo dettaglio dall’azienda di Cupertino, anche se il dispositivo non è riuscito a raggiungere il punteggio minimo di riparabilità. Scopriamo più in dettaglio quali siano state le scelte tecniche adottate da Apple per il nuovo MacBook Pro 2016 con Touch Bar.

    iFixit ha effettuato il classico teardown di un MacBook Pro da 13 pollici pollici dotato di Touch Bar. Il leader nel mondo delle guide per le riparazioni ha dato al nuovo notebook di Apple il punteggio minimo di riparabilità, soprattutto per via di alcune scelte che non potrebbero essere apprezzate da parte degli utenti.

    Scheda logica e batteria MacBook Pro 2016

    Il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con Touch Bar ha ricevuto un punteggio di riparabilità di 1 su 10. Questa valutazione è dovuta alla sostituzione del pulsante di accensione con il lettore d’impronte digitali Touch ID, gestito dal chip T1 di Apple. Infatti, qualora il Touch ID dovesse rompersi, l’utente potrebbe trovarsi a dover sostituire tutta la barra touchscreen o addirittura l’intera scheda logica. Come per gli iPhone, il lettore d’impronte digitali è associato univocamente all’hardware.

    Non solo, un’altra scelta piuttosto particolare, a detta di iFixit, riguarda le griglie poste a lato della tastiera, solitamente dedicate agli speaker.

    Nei nuovi MacBook Pro 13 con Touch ID hanno una funzione solo estetica, visto che gli altoparlanti sono posizionati nella parte inferiore, vicino al trackpad. Allo stesso tempo, questi piccoli fori sulla scocca non garantiscono alcuna maggior circolazione dell’aria tra le varie componenti, visto che l’aria può seguire percorsi ben diversi.

    Teardown iFixit MacBook Pro 2016

    Infine, come per la versione da 15 pollici, anche i MacBook Pro 13 con Touch Bar hanno hard disk SSD saldato sulla scheda logica, fattore che impedisce un potenziale aggiornamento. Il modello da 13 pollici senza Touch Bar, invece, possiede una memoria SSD removibile, seppur con connettore proprietario-

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleMacbook

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI