iPhone, utenti invasi da inviti spam nel calendario

da , il

    iPhone, utenti invasi da inviti spam nel calendario

    L’app Calendario dell’iPhone di moltissimi utenti ha fatto registrare la ricezione di inviti spam con link verso siti web potenzialmente pericolosi. Tutto ciò è accaduto, in particolare, nei giorni a ridosso del Black Friday e Cyber Monday. Nel frattempo è giunta la risposta diretta di Apple. Scopriamo più in dettaglio quali siano le potenziali cause di questa vicenda che ha riguardato e sta riguardando migliaia di utenti.

    Lo spam non riguarda più solo le email o gli SMS, bensì adesso colpisce anche il Calendario di tantissimi iPhone. La notizia riportata dal sito americano iMore sottolinea come in questi giorni, prima del Black Friday e Cyber Monday, molti utenti che possiedono un iPhone abbiano ricevuto una valanga di inviti ad eventi spam.

    Apple si è scusata con gli utenti ed ha affermato di essere al lavoro per identificare e bloccare i mittenti. Secondo un esperto intervistato dalla BBC, l’ondata di spam nel Calendario degli iPhone è principalmente dovuta ad un problema riguardante la piattaforma cloud iCloud, in cui gli utenti conservano i propri dati personali.

    Di norma, i siti da cui parte lo spam inviano, in modo completamente casuale, tantissime email appoggiandosi ad eventuali banche dati. Il suggerimento, come sempre, è quello di eliminare immediatamente l’email, SMS o invito nel calendario. Cliccando sul link di spam ricevuto si dimostra di possedere un account “attivo” e da quel momento in poi potrebbe essere l’inizio di una più massiccia ondata di spam.

    L’azienda di Cupertino è al lavoro e nel frattempo, l’unico modo per “rimuovere temporaneamente” gli inviti spam è quello di ricevere gli alert via posta elettronica e non come notifica sull’iPhone. Per risolvere questo problema è necessario agire alla fonte e proprio Apple sta lavorando per portare “ordine” all’interno dei calendari degli utenti, rimuovendo i link spam.