NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chuwi HiBox Hero: recensione del mini PC con Windows 10 e Android

Chuwi HiBox Hero: recensione del mini PC con Windows 10 e Android
da in Computer, Recensioni
Ultimo aggiornamento:
    Chuwi HiBox Hero: recensione del mini PC con Windows 10 e Android

    I mini PC sono una soluzione ideale per tutti coloro che desiderano un computer con buone performance, senza dover spendere importanti cifre. In questa recensione andremo a scoprire Chuwi HiBox Hero, un mini PC di ultima generazione pensato per l’utilizzo casalingo e business. Un prodotto dual-boot, con Windows 10 e Android 5.1, il cui form factor ridotto permette di posizionarlo in qualsiasi ambiente. Scopriamo più in dettaglio come Chuwi HiBox Hero si comporta e quali siano le reali performance di una soluzione del genere.

    Chuwi HiBox Hero unboxing

    Come da tradizione, Chuwi HiBox Hero si presenta all’interno di una confezione minimalista realizzata con cartone completamente riciclato. Al suo interno, fin da subito, è possibile vedere il mini PC Chuwi HiBox Hero.

    Chuwi HiBox Hero scatola

    Chuwi HiBox Hero specifiche tecniche

    All’interno della scatola troviamo un cavo HDMI-HDMI, l’alimentatore con presa europea e una staffa supporto VESA con 4 viti per inserire Chuwi HiBox Hero dietro un monitor. A completare il tutto vi sono un telecomando che richiede batterie AAA, non incluse, e il classico manuale d’istruzioni in inglese.

    Chuwi HiBox Hero accessori

    Chuwi HiBox Hero design

    Prima di addentrarci all’interno dell’esperienza di utilizzo, è necessario fare un passo indietro e scoprire le caratteristiche tecniche di questo mini PC. All’interno della scocca troviamo il processore Intel Atom x5-Z8350 quad-core, 4GB di memoria RAM DDR3, scheda video Intel HD Graphic 400 di ottava generazione e 64GB di memoria di archiviazione eMMC. Tuttavia, quest’ultima può essere espansa fino a 128GB, tramite microSD.

    Lato frontale Chuwi HiBox Hero

    Retro Chuwi HiBox Hero

    La dotazione tecnica è completata dal modulo WiFi 802.11 b/g/n da 2.4 e 5 GHz, connettività Bluetooth 4.0, porta Gigabit Ethernet, presa jack da 3,5mm, porta HDMI, una USB 3.0 posta sul retro e due USB 2.0 sulla parte frontale. Per quanto riguarda il software, ci troviamo di fronte ad un mini PC dual-boot con Windows 10, licenza ufficiale, e Android 5.1.

    Parte posteriore Chuwi HiBox Hero

    Tra le funzionalità offerte da HiBox Hero, la più interessante è data da WiDi/Miracast/SMB. Si tratta della possibilità di inviare via streaming immagini, video e musica dai dispositivi Windows e visualizzare questi contenuti, attraverso HiBox, direttamente sullo schermo. Non solo, questo mini PC si propone come compagno ideale per le riunioni, a cui collegare il proiettore via HDMI, mouse e tastiera wireless e, infine, controllare i contenuti attraverso il telecomando in dotazione.

    Le dimensioni sono pari a 12.00×12.00×2.50 cm, mentre il peso complessivo è di 200 grammi.

    Chuwi HiBox Hero con staffa

    La scocca del Chuwi HiBox Hero ricorda quella dei classici TV Box. La forma quadrata e lo spessore contenuto permettono di posizionarlo in qualsiasi angolo della casa, anche dietro ad uno schermo.

    Le plastiche sono di buona qualità e rendono il mini PC molto solido e robusto. Nella parte superiore sono presenti il logo Chuwi e quello di Intel, assieme ad un LED blu. Nella parte inferiore sono presenti 4 piedini gommati e un incastro pensato per il supporto VESA.

    Come detto in precedenza, Chuwi HiBox Hero si caratterizza per la presenza di due sistemi operativi: Windows 10 e Android 5.1 Lollipop. Nel nostro modello in prova, il sistema operativo Windows 10 è in versione cinese, tuttavia Chuwi ci ha assicurato che tutti gli HiBox Hero attualmente presenti sul mercato vengono vendute con Windows 10 in lingua inglese.

    Prima di addentrarci sull’analisi dello spazio libero per questi due sistemi operativi, desideriamo sottolineare che in Android non vi sono app preinstallate. A nostro giudizio, per un mini PC del genere Windows è il sistema operativo più adatto. Android, invece, non mostra le sue potenzialità, visto che stiamo parlando di un computer desktop.

    Lo storage, pari a 64GB è partizionato in due: Android e Windows 10.

    Sono disponibli 8GB di spazio libero per Android 5.1 Lollipop e circa 30GB per Windows 10. Questa scelta è ben bilanciata, anche se avremmo preferito la possibilità, tramite tool ad-hoc, di rimuovere Android e avere su Chuwi HiBox Hero solamente il sistema operativo Windows.

    Durante i nostri test abbiamo realizzato alcuni benchmark per comprendere le potenzialità di Chuwi HiBox Hero. In particolare, su Windows 10, la memoria eMMC ha mostrato buoni risultati anche se nella vita di tutti giorni è impossibile non accorgersi di una lentezza generalizzata nei trasferimenti di grandi mole di dati.

    CrystalDiskMark test

    Geekbench

    Il risultato ottenuto con GeekBench dimostra alcuni dei limiti di questo mini PC, sia quando si utilizza Windows che Android. Ovviamente, questi risultati vanno presi con le pinze. Infatti, durante la fase di test, Chuwi HiBox Hero è risultato molto reattivo e navigando su Internet con Google Chrome non abbiamo riscontrato particolari rallentamenti. La potenza di calcolo è più che sufficiente per software poco esosi in termini di risorse.

    GeekBench Android

    Il multitasking non è sicuramente il punto forte di questo computer, ma i 4GB di memoria RAM permettono di mantenere sufficienti schede aperte e altri programmi in background. Infine, nell’ultimo benchmark con AnTuTu abbiamo registrato un punteggio superiore a 67 mila punti.

    AnTuTu Android

    Di fronte a questi dati, è necessario sottolineare come Android 5.1 Lollipop non sia ottimizzato come Windows 10. Infatti, su Chuwi HiBox Hero è presente la versione stock di Android, mentre il sistema operativo di Microsoft è dotato di tutti i driver sviluppati ad-hoc.

    Chuwi HiBox Hero con telecomando

    In questa recensione abbiamo potuto constatare come Chuwi HiBox Hero sia un mini PC dalle buone performance. Stiamo parlando di una soluzione che non andrà a rimpiazzare un classico computer desktop, bensì si tratta di un prodotto che coniuga dimensioni ridotte a prestazioni più che sufficienti per la maggior parte degli utenti. Non a caso, sia in ambito casalingo che business, Chuwi HiBox Hero ha come obiettivo quello di essere un computer completo con cui navigare su Internet e da utilizzare per riprodurre contenuti multimediali su un grande schermo.

    Per quanto riguarda il prezzo, Chuwi HiBox Hero viene venduto in Italia al prezzo di 165.48 euro. Invece, il prezzo per la versione spedita dalla Cina è di 134,56 euro. Nel momento in cui stiamo scrivendo questa recensione, il mini PC di Chuwi è disponibile su GearBest, anche se nelle prossime settimane sarà possibile trovarlo anche su altre piattaforme di e-commerce.

    Se stai cercando un mini PC, da utilizzare come centro multimediale della casa, sicuramente Chuwi HiBox Hero è il prodotto da prendere in considerazione. Le performance non saranno le migliori disponibili sul mercato, ma il rapporto qualità/prezzo è un elemento da non sottovalutare.

    1606

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComputerRecensioni
    PIÙ POPOLARI