Google Immagini: cos’è cambiato con l’introduzione dei suggerimenti

Google Immagini: cos’è cambiato con l’introduzione dei suggerimenti
da in Google, Motori di ricerca
Ultimo aggiornamento:
    Google Immagini: cos’è cambiato con l’introduzione dei suggerimenti

    Google ha introdotto un’importante novità all’interno della funzione di ricerca di immagini. Infatti, seppur non siano circolate vere e proprie news a riguardo, Google Immagini si è rinnovato introducendo suggerimenti correlati alla ricerca effettuata dall’utente. Si tratta di una novità che ha come obiettivo quello di migliorare l’esperienza utente. Scopriamo più in dettaglio come è cambiato Google Immagini con l’introduzione dei suggerimenti.

    L’azienda di Mountain View è sempre al lavoro per migliorare i propri servizi. L’ultima importante novità riguarda Google Immagini, il servizio di ricerca di immagini integrato accessibile all’indirizzo images.google.com.

    Rispetto al passato, in cui era necessario scrivere le parole chiave complete, adesso Google Immagini permette di avere a portata di click suggerimenti pensati per rendere ancor più dettagliata la ricerca. Ad esempio, digitando su Google Immagini “Paul Newman“, il motore di ricerca mostra nella parte alta alcuni box con ulteriori parole chiave.

    Google Immagini ricerca con pulsanti suggerimenti

    In prima battuta troviamo i principali film a cui ha partecipato, in verde smeraldo, successivamente due parole di carattere familiare e successivamente alcune tra le principali città in cui l’attore è stato. Cliccando su uno dei suggerimenti, la ricerca delle immagini viene ulteriormente raffinata e Google propone altre parole chiave correlate.

    Questa novità non è applicabile a qualsiasi ricerca, soprattutto quelle più specifiche. Una ricerca di immagini generica rappresenta il miglior modo per utilizzare questa funzione.

    Google Immagini suggerimenti

    Quindi, come è possibile comprendere, Google sta utilizzando tecnologie di analisi delle immagini per fornire risultati sempre più accurati agli utenti finali. L’introduzione dei suggerimenti all’interno del tab di Google Immagini rappresenta un ulteriore passo in avanti, visto che è disponibile sia su piattaforma desktop e mobile.

    Ricerca Google Immagini suggerimenti

    Di fatto, la ricerca in Google Immagini, rispetto al passato, risulta semplificata e offre un modo nuovo di ottenere immagini sempre più connesse a soggetti, luoghi e temi.

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleMotori di ricerca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI