iPhone 8: cinque previsioni sulla scheda tecnica

iPhone 8: cinque previsioni sulla scheda tecnica
da in Apple, iPhone, iPhone 8, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    iPhone 8: cinque previsioni sulla scheda tecnica

    Apple dovrebbe presentare iPhone 8 in autunno, con il classico evento da San Francisco a Settembre/Ottobre, per un’uscita sul mercato immediata entro la fine dell’anno, come al solito. Si sta facendo un gran parlare della parte hardware ossia della scheda tecnica con tutte le sue caratteristiche ed è proprio in questo ambito che ci dedichiamo con questo piccolo approfondimento che va a isolare cinque punti che sono considerati tra i più papabili e probabili.

    RICARICA RAPIDA: la più papabile e la più semplice di tutte vede la presenza della tecnologia di ricarica rapida e sicura della batteria che potrebbe sfruttare la cosiddetta Energous WattUp che sarebbe addirittura senza fili. Già, Wireless per poggiare il telefono e fare il pieno senza pensieri. Un qualcosa che si differenzia da tutto il resto dell’offerta mobile visto che in questo momento – al massimo – è possibile la ricarica tramite speciali piastre che non richiedono connessioni cablate.

    DISPLAY: ce ne saranno di due tagli, naturalmente, e si aumenterebbero le dimensioni passando a 5.2 e 5.7 pollici. Sarebbero AMOLED con risoluzione Full HD e Quad HD oppure, più facilmente, con le stesse risoluzioni attuali dunque HD e FHD. Il design sarebbe edge-to-edge senza bordo e con lo scanner delle impronte digitali Touch ID integrato. Si farebbe anche fuori il tasto fisico home centrale e si potrebbe introdurre il riconoscimento dell’iride.

    PROCESSORE: muovere il sistema ci penserebbe il chip A11 di Apple con architettura a 10nm che fornirebbe una maggiore performance complessiva in tutti gli ambiti e che sarebbe accompagnato da una Ram da 3GB. Con questa novità, iPhone 8 tornerà a guardare tutti dall’alto nelle classifiche dei benchmark come AnTuTu, come ha fatto finora.

    FOTOCAMERA: il doppio sensore dovrebbe rimanere prerogativa del modello di punta Plus che adotterebbe anche nuove funzioni 3D. Il modello standard aumenterebbe però la velocità operativa, la risoluzione e la grandezza del sensore stesso.

    REALTA’ AUMENTATA: aggiungiamo anche quella virtuale con componenti che andrebbero in questa direzione come sensori, tecnologie legate al display e alla fotocamera per una fruizione più completa di questi trend tecnologici moderni.

    Scopri tutte le altre voci nel nostro articolo riassuntivo su iPhone 8.

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPhoneiPhone 8Smartphone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI