Schermo rotto: riparazione e garanzia telefono

Schermo rotto, come riparare in garanzia. Guida completa per sostituire schermo rotto Samsung, iPhone e applicazioni gratuite da scaricare.

da , il

    Schermo rotto: riparazione e garanzia telefono

    Hai uno schermo rotto sul tuo smartphone e vuoi saper come funziona la riparazione in garanzia? In questa guida completa andiamo a trattare queste tematiche. Non importa che tu abbia uno smartphone Samsung, iPhone o altro con schermo rotto. In pochi minuti scoprirai in dettaglio come sostituire, riparare lo schermo rotto in garanzia. Non resta, quindi, che verificare più in dettaglio che cosa fare quando lo schermo dello smartphone è rotto.

    Lo schermo rotto dello smartphone, tablet o altro dispositivo tecnologico rappresenta un importante problema, visto che è necessario portarlo in riparazione e scoprire se il device sia o meno fuori garanzia. Molto spesso, però, è possibile ottenere una sostituzione gratuita dello smartphone, anche se nel novantanove percento dei casi la rottura è dovuta a un comportamento improprio da parte dell’utente. Può capitare, infatti, di ritrovarsi con uno smartphone con schermo rotto quando cade a terra, oppure se lo si sottopone a un’eccessiva pressione all’interno della tasca dei pantaloni.

    Possibili cause dello schermo rotto

    Schermo rotto

    Hai un Samsung o iPhone con schermo rotto e vuoi sapere quali possano essere state le principali cause di questo avvenimento? Prima di scoprire quando lo schermo rotto è coperto da garanzia, è necessario dividere l’argomento in due: da un lato la rottura del vetro posto sopra lo schermo e dall’altro il danno al display. Se nel primo caso la riparazione può costare pochissimo e può anche essere effettuata anche per conto proprio, nel secondo la somma può anche raggiungere cifre più elevate e non sono pochi gli utenti che, piuttosto che spendere tanto per una riparazione, decidono di optare per un prodotto nuovo.

    Tuttavia, con gli smartphone di ultima generazione tra cui i nuovi Samsung, iPhone, Huawei, LG e molti altri, la sostituzione dello schermo rotto risulta particolarmente costosa. Il display e il vetro che lo ricopre sono fusi insieme, in modo tale da rendere lo smartphone più compatto e sottile.

    Ma che cosa causa la rottura dello schermo? Oltre alle classiche cadute e forti urti come viene da pensare, la rottura può essere causata anche da forti pressioni e schiacciamenti, ad esempio se si tiene lo smartphone nella tasca posteriore dei pantaloni, oppure sbalzi repentini di temperatura. Come è possibile, quindi, comprendere, sono innumerevoli le cause che possono postare a uno schermo rotto.

    Come far rientrare lo schermo rotto in garanzia

    Schermo rotto

    La domanda più importante in questo momento è: “Ho rotto lo schermo del mio cellulare/smartphone/tablet/lettore mp3/fotocamera/videocamera/ecc… come posso far passare la riparazione in garanzia?“. La risposta è negativa nella quasi totalità dei casi, mentre ci si può salvare solo in due possibili spiegazioni offerte al centro assistenza.

    La prima è quella del difetto “congenito” e dunque, ad esempio, un problema alla scocca che porta lo schermo del dispositivo a rompersi facilmente. Ci sono diversi casi segnalati in rete in cui il danno anche successivo di mesi all’acquisto viene fatto passare in garanzia. Ad esempio, molti utenti hanno manifestato schermo rotto di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. La stessa Apple ha riconosciuto la problematica offrendo un programma di riparazione ad-hoc.

    Il secondo possibile caso è quello del problema non appena si tira fuori il prodotto dalla scatola. In generale è sempre meglio evitare spiegazioni fantascientifiche perché in tutti gli altri casi lo schermo sarà sostituito a spese dell’utente.

    Il nostro suggerimento, nel caso in cui non sei interessato alla riparazione fai da te, è quello di recarsi presso il più vicino centro di assistenza e comprendere se valga o meno riparare lo smartphone. Considera che, in caso di smartphone economici, la riparazione potrebbe anche superare il valore del terminale stesso.

    Riparazione fai da te

    Schermo rotto

    Una volta accertata la rottura dello schermo e l’impossibilità di farlo passare in garanzia, è necessario decidere se effettuare la riparazione fai da te, affidarsi a un centro di assistenza a pagamento o sostituire definitivamente il dispositivo.

    Per quanto riguarda la riparazione fai da te, online esistono tantissime guide e video realizzati che mostrano, passo passo, come smontare e riparare lo smartphone, tablet o qualsiasi altro dispositivo. La soluzione fai da te richiede un po’ di abilità con l’arte del DIY (Do It Yourself) tecnologico.

    Buona parte dei device attualmente in commercio, soprattutto i modelli top di gamma, hanno vetro e schermo uniti fra di loro, senza nessun gap. Questa soluzione tecnologica comporta, in caso di rottura di uno dei due componenti, la sostituzione in blocco di entrambi. In alternativa, qualora il vetro e il display siano separati, è possibile sostituirli abbastanza facilmente.

    Ad esempio, per riparare lo schermo rotto di iPhone 6, iPhone 5 e anche iPhone 4s è necessario effettuare alcuni controlli prima di effettuare la riparazione. Come detto in precedenza, se il vetro ha una crepa e l’LCD non risulta danneggiato, non dovrai far altro che che sostituire il vetro assieme al touchscreen, anche se questa procedura comporta il potenziale rischio di incompatibilità tra LCD e nuovo vetro. Per questo motivo, ti suggeriamo di acquistare il kit monoblocco con schermo, touchscreen e vetro, in modo tale da effettuare una riparazione più rapida e semplice.

    Anche nel caso di schermo rotto Samsung è suggeribile effettuare la medesima procedura, ovvero sostituire in blocco lo schermo rotto con vetro, touchscreen e LCD.

    Un punto importante in tutto ciò riguarda la qualità del nuovo schermo che verrà installato. Online è possibile trovare tantissimi prodotti di scarsa qualità che non risolvono il problema, bensì lo possono anche peggiorare. È importante porre particolare attenzione ogni qual volta che si sostituisce componenti hardware con una riparazione fai da te dello schermo rotto. In questo modo non vi saranno potenziali problemi sia durante la procedura di sostituzione che in futuro.