Samsung Galaxy S8 Plus: la recensione dopo un mese d’uso

La recensione di Samsung Galaxy S8 Plus dopo la prova con tutte le impressioni ad un mese d'uso dello smartphone top di gamma della casa coreana, con design e estetica, funzionalità e pro e contro del nuovo Samsung

da , il

    Samsung Galaxy S8 Plus: la recensione dopo un mese d’uso

    È tempo per la recensione di Samsung Galaxy S8 Plus dopo quasi un mese di utilizzo quotidiano, tempo minimamente necessario per uno sguardo non approssimativo e più vicino a quello che è accostabile a un uso di un utente interessato all’acquisto. A poco più di quattro settimane dal lancio e dal ritiro del modello di prova, possiamo dunque raccontarvi da vicino non soltanto il design del nuovo Samsung, la confezione d’acquisto e la scheda tecnica di Samsung Galaxy S8 Plus, anche perché quelle sono già ben note, ma più specificamente ciò che ci ha più colpito in positivo e in negativo di questo smartphone che salta subito all’occhio per l’enorme schermo che occupa praticamente tutta la parte frontale e che riesce a inserire un pannello da 6.2 pollici in un ingombro minimo. Dopo il salto le varie sezioni della nostra analisi che cerca di girare il meno possibile intorno al punto e arrivarci il più direttamente e sinteticamente possibile. Si termina con i pro e contro di Galaxy S8 Plus e con una riflessione finale. Addentriamoci nel test di Samsung Galaxy S8 Plus.

    Design ed estetica di Galaxy S8 Plus

    curvatura Samsung Galaxy S8 Plus

    Il design di Samsung Galaxy S8 Plus è naturalmente il fiore all’occhiello che stupisce al primo contatto visivo e tattile. Merito del fronte occupato quasi totalmente dallo schermo da 6.2 pollici e al doppio bordo arrotondato sui lati lunghi. Difficile trovare qualcuno che non gradisca queste linee, dopo tanti anni e tante recensioni finalmente un effetto wow che – personalmente avevo provato ai tempi del debutto di LG Shine nella preistoria con il display che si accendeva dal metallo. I pulsanti accensione e spegnimento e per il volume sono sul lato destro, sul sinistro il tasto Bixby. Sul retro lo scanner delle impronte digitali. Scomodo come affermato da praticamente tutti i tester? Di certo non aiuta quella posizione, anche se dopo quattro settimane il dito ci finisce preciso sopra, dunque è questione di abitudine e bisogna portare pazienza nei primi giorni. Giustificazione a quello che può essere considerato un errore? No, ma intendiamo dissociarci da una stroncatura totale di questo posizionamento. Capitolo scivolosità: in una scala da uno a Honor 8 diremmo Honor 8 meno meno. Ancora una volta, purtroppo, il design meraviglioso deve essere mascherato da cover protettive.

    Confezione d’acquisto di Galaxy S8 Plus

    handson Samsung Galaxy S8 Plus

    Bella da vedere e ricca all’interno, la confezione d’acquisto di Samsung Galaxy S8 Plus include: smartphone; cavo USB Type-C, cuffiette in-hear brand AKG di alta qualità e resa sonora; adattatori USB type-C a micro USB e a USB A; alimentatore per la ricarca veloce con uscita 9v-1,8 A che in due ore arriva al 100% e al 50% in 40 min.

    Scheda tecnica e caratteristiche del nuovo Galaxy S8 Plus

    fotocamera Samsung Galaxy S8 Plus

    La scheda tecnica di Samsung Galaxy S8 è più che nota, ve la riassumiamo con la pratica tabella:

    TELEFONOSAMSUNG GALAXY S8 Plus
    Prezzo929 euro
    ProcessoreExynos a 10nm
    Sistema operativo Android 7 Nougat
    Fotocamera principale Dual Pixel da 12 megapixel
    Fotocamera frontale 8 megapixel
    Scocca IP68
    Display Super AMOLED 6.2 pollici a risoluzione Quad HD+
    Moduli GPS, Wi-Fi, Bluetooth, NFC e 4G LTE
    Sicurezza Riconoscimento iride e impronta digitale
    Batteria 3500mAh

    Funzionalità del nuovo Galaxy S8 Plus

    Il processore Samsung Exynos 8895 octa core a 10 nm da 2,3 GHz è un vero portento, affiancato da 4 GB di RAM e 64GB di memoria interna (UFS 2.1) espandibile fino a 256GB. L’esperienza è fluida è piacevolissima in ogni aspetto dalla produttività alla multimedialità, dal gioco alla navigazione. I citati lag di Samsung Galaxy S8? Capitano molto raramente, ma non ci sono mai successi nell’uso di applicazioni, più in alcune animazioni di interfaccia. Per quanto riguarda i sensori integrati, c’è quello di pressione nel tasto home virtuale, lo scanner di impronte digitali (veloce e preciso) e quello del battito cardiaco, entrambi sul retro. Il tanto famigerato sblocco con riconoscimento viso o iride? Si provano quasi per divertimento al primo uso, ma siamo sicuri che verranno abbandonati quasi immediatamente dagli utenti normali. Noi abbiamo insistito di più per via del test ma sono scomodi, per nulla veloci e poco precisi. Mi trovo personalmente in minoranza tra quelli che trovano lo scanner delle impronte non scomodo, motivo per il quale tutti questi sistemi di sicurezza potrebbero verosimilmente venire abbandonati dagli utenti in favore della cara e vecchia sequenza numerica (PIN) di sblocco. Nella nostra anteprima sopra sono raccontate tutte le funzionalità di Samsung Galaxy S8 Plus portate dalla nuova interfaccia proprietaria, dunque vi invitiamo a visualizzare il filmato. La ricezione è eccellente, promossa in zone note per segnale rognoso; il 4G – quando disponibile – va alla grande. La qualità in ascolto in capsula è pulita e gradevole. Aggancio al GPS molto veloce e preciso con pochissimo drafting. Bluetooth 5.0 che alza l’asticella rispetto al 4.1 non solo per i consumi ridotti ma anche per la portata e per il supporto duale di dispositivi. Prova Pokemon Go notevole davvero, con batteria a 0% dopo un intero pomeriggio (circa 5 ore e mezzo), qualcosa che batte tutti gli ultimi dispositivi provati.

    I pro e contro del nuovo Galaxy S8 Plus

    PRO: confezione d’acquisto completa e ricca con tanto di cuffie di qualità superiore alla norma e numerosi adattatori; scheda tecnica completa; prestazioni complessive eccellenti su tutti i fronti; foto e video da top di gamma; design superlativo; ottima ricezione ovunque; resistenza ad acqua e polvere; batteria duratura e con ricarica veloce.

    CONTRO: scanner impronte digitali non comodissimo; riconoscimento iride e viso fallimentari; resa fotocamera frontale sotto le aspettative; no radio FM.

    Insomma, un vero cavallo purosangue che stupisce da subito con un’estetica splendida. Rispetto al fratello minore S8 è naturalmente più ingombrante e meno maneggevole, tuttavia ottimizza lo spazio in modo notevole. L’uso quasi obbligatorio di una custodia è un peccato perché copre in minima parte il design così da applausi. La mancanza del doppio sensore non è grave, tutt’altro, mentre ci saremmo attesi di più dalla fotocamera frontale. Il prezzo è alto, molto alto, quanto ci metterà ad arrivare al 50/60% del costo attuale? Per Natale?

    Samsung Galaxy S8 Smartphone, Midnight Black, 64GB espandibili [Versione Italiana]