Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider: il confronto

Uncharted 4 e Rise of the Tomb Raider sono messi a paragone in un confronto che verte sulla trama, sul gameplay, sul lato tecnico e sul loro prezzo. Qual'è il migliore tra i due?

da , il

    Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider: il confronto

    Mettiamo a paragone Uncharted 4 e Rise of the Tomb Raider in un confronto che decreterà quale tra i due videogiochi sia il migliore. Negli ultimi anni i capitoli di queste due serie hanno ottenuto di diritto i titoli di migliori giochi d’avventura, ma quale tra i migliori giochi adventure è davvero il migliore? Quale videogioco tra Uncharted 4 e Rise of the Tomb Raider possiede la migliore trama, il miglior gameplay ed il miglior lato tecnico? Analizziamo insieme questi punti.

    Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider, la trama

    Entrambi i videogiochi si basano su una fortissima componente narrativa davvero ben curata capace di catturare l’attenzione del giocatore per ore ed ore al fine di capire quale sarà la prossima mossa da compiere.

    Uncharted 4

    Uncharted 4 è il diretto successore di Uncharted 3 e vede un Nathan Drake sposato ed ormai fuori dal giro dei cercatori di tesori. La ricomparsa del fratello, però, lo fa rientrare nel giro e lo condurrà in un’avventura dai toni mozzafiato piena di colpi di scena, filmati che vi lasceranno a bocca aperta ed una narrazione degna di un film di Hollywood. Essendo questo l’ultimo capitolo della serie, gli sviluppatori hanno fatto sì che molta della narrazione rimanesse impressa ai giocatori e possiamo affermare con certezza che ci siano riusciti egregiamente.

    Rise of the Tomb Raider

    Dopo gli avvenimenti del reboot di Tomb Raider, vediamo una giovane Lara Croft, già segnata da un’avventura turbolenta, andare alla ricerca di un antico artefatto per riscattare il nome del padre, creduto pazzo e visionario dalla comunità archeologica mondiale. La narrazione ha decisamente saputo appassionarci, ma il fatto che fosse spezzettata in un mondo aperto, come è ormai di moda, ci ha lasciato un po’ perplessi e, sebbene a livello narrativo il titolo sia interessantissimo, avremmo gradito un gioco meno dispersivo e più intenso.

    Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider, il gameplay

    Uncharted 4 e Rise of the Tomb Raider sono due titoli adventure che sapranno divertire gli appassionati del genere, anche se possiedono troppi tratti comuni per essere davvero diversi.

    La formula di base è la stessa per entrambi i giochi: arrivando in una determinata area del gioco, saremo circondati da nemici che cercheranno di farci la pelle e, a suon di “riparati, schiva e spara”, dovremo sgominarli tutti. Entrambi i titoli presentano molti collezionabili da trovare e, mentre Uncharted 4 ci sembra più guidato, Rise of the Tomb Raider è ambientato in un mondo aperto che può essere esplorato liberamente. Il titolo Naughty Dog, comunque, presenta molta più varietà di gameplay rispetto all’avversario, mentre la possibilità di aumentare il livello di Lara e di modificare le proprie abilità, insieme al proprio equipaggiamento è davvero divertente.

    Su questo fronte ci sentiamo di dire che non ci sia un vero e proprio vincitore: entrambi hanno i propri punti di forza ed entrambi sono estremamente divertenti da giocare.

    Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider, il lato tecnico

    Uncharted 4

    La serie di Uncharted si è sempre distinta per le magie che portava a schermo dal punto di vista tecnico ed Uncharted 4 ci ha fatto sgranare gli occhi sin dai primi minuti di gioco. Essendo un’esclusiva Ps4, l’ottimizzazione è davvero assoluta e sono pochi i momenti in cui ci siamo ricordati di giocare su una console e non su un potente PC da gioco. Musiche azzeccatissime, effetti di luce stupendi e grafica davvero portata al massimo delle possibilità della piattaforma ci hanno fatto innamorare di questo gioco, per non parlare delle movenze dei personaggi, sempre precise e davvero realistiche.

    Rise of the Tomb Raider

    Rise of the Tomb Raider nasce con un supporto nativo a nuove tecnologie grafiche e si vede su console, ma soprattutto su PC. Questo è un gioco alquanto pesante da far girare, ma estremamente bello alla vista grazie alla poca presenza di aliasing, agli effetti di luce davvero suggestivi ed alle inquadrature che possono essere colte in game. Su console, il downgrade grafico è palese se paragonato a quello di un PC di ultima generazione, ma tutto sommato ci è piaciuto molto su entrambe le piattaforme grazie alla buona fluidità ed alle buone prestazioni che si sono viste nelle molteplici fasi di gioco.

    Uncharted 4 vs Rise of the Tomb Raider, il prezzo

    Sia Uncharted 4 che Rise of the Tomb Raider non sono giochi usciti nel 2017, per cui il prezzo di questi prodotti non è altissimo. Uncharted 4 può essere acquistato ad un prezzo di circa 38€, mentre Rise of the Tomb Raider ad un prezzo di circa 30€ su Xbox One ed a 40€ su Ps4 per via dell’edizione che celebra i 20 anni della serie.

    In conclusione

    Ci troviamo di fronte a due giochi che meritano di essere acquistati? Decisamente si! Ci troviamo di fronte a due capolavori? Ni. Uncharted 4 è stato votato con voti pari a 10 su moltissime riviste specializzate e possiamo capirne il perché: ottima trama con riferimenti ai precedenti capitoli, gameplay che cambia in base alle varie ambientazioni di gioco ed un lato tecnico che mai abbiamo visto su Ps4. Rise of the Tomb Raider è un bel gioco che migliora le dinamiche viste nel precedente capitolo, ma non è paragonabile al capolavoro di Naughty Dog a causa di una ripetitività di gameplay che a volte stucca ed una trama che, per quanto incalzante che fosse, non arriva a farci porre domande esistenziali e non ci lascia con un sorriso sul volto. Entrambi sono degli ottimi giochi: se volete giocare ad un solido action/adventure che saprò divertirvi sicuramente, Rise of the Tomb Raider dovrebbe essere la vostra scelta. Se volete, invece, essere travolti da un vero capolavoro, Uncharted 4 vi aspetta.