NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come configurare un router

Come configurare un router

Come configurare un router per connettersi ad Internet. Guida completa configurazione per modem router TP-Link, Netgear, D-Link, Telecom, TIM, Infostrada, Fastweb e trovare l'indirizzo per l'accesso al pannello di controllo in modo semplice e rapido

da in Guide HiTech, Router, Wi-Fi
Ultimo aggiornamento:
    Come configurare un router

    Non sai come configurare un router? Hai appena cambiato operatore o router e desideri collegarti alla rete Internet in pochi minuti? In questa guida completa andiamo a scoprire in dettaglio come configurare router Tp-Link, Netgear, D-Link, Telecom, TIM, Infostrada e Fastweb. Sappi che per configurare un router bastano pochi minuti e un computer per accedere al pannello di configurazione. Non resta, quindi, che scoprire insieme come configurare un router, in modo semplice e rapido.

    Prima di vedere come configurare un router, è importante saper come trovare l’indirizzo IP del modem e router. Per questo motivo, devi verificare che il router o modem sia connesso al computer, possibilmente tramite cavo Ethernet

    Di norma, per accedere al pannello di configurazione del modem router è necessario digitare 192.168.1.1 o 192.168.0.1 nella barra degli indirizzi del tuo browser web preferito, come Edge, Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome.

    Tuttavia, se non riesci a trovare l’indirizzo corretto per collegarti al router che, di norma, viene posto nella parte posteriore o inferiore di quest’ultimo, sappi che è possibile recuperarlo tramite alcuni semplici trucchi su Windows e Mac.

    Indirizzo modem router Windows

    Per conoscere l’indirizzo IP per accedere al pannello di configurazione del router in Windows digita la parola cmd nel campo di ricerca, all’interno del menu Start. Premi Invio e si aprirà una nuova finestra in cui devi digitare il comando ipconfig e premere il pulsante Invio. Nella lista relativa ai dati della tua connessione, l’indirizzo IP del router è quello presente accanto alla voce Gateway predefinito.

    Indirizzo modem router Mac

    Per conoscere l’indirizzo IP per accedere al pannello di controllo del router su Mac, entra in Preferenze di Sistema, accessibile dalla Dock, nella cartella Applicazioni o nel Launchpad. Entra all’interno di Network, seleziona il nome della connessione in uso e clicca su Avanzate…. Nella finestra che si apre, all’interno della scheda TCP/IP, troverai l’indirizzo per collegarti al router accanto alla medesima voce.

    Configurare router TP Link

    Per configurare router TP-Link, devi connetterlo all’alimentazione elettrica e alla rete Internet. A questo punto, dopo aver avviato il router, prendi il cavo Ethernet presente nella confezione e collegalo al router e al computer.

    Dopo qualche secondo, apri il browser preferito e entra all’interno del pannello di gestione TP-Link. Per accedere, digita nella barra degli indirizzi 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. Ti verrà richiesto di digitare username e password. Le combinazioni dovrebbero essere admin/admin oppure admin/password.

    A questo punto, si avvierà la procedura di configurazione del router TP-Link. Nel caso in cui quest’ultima non dovesse partire automaticamente, clicca sul pulsante Quick Setup, nella barra di sinistra. Il router TP-Link richiederà di inserire il paese di residenza, il fuso orario e il rilevamento della connessione Internet partirà automaticamente. Qualora compaia un messaggio di errore o desideri configurare i parametri manualmente, metti il segno di spunta accanto alla voce No. I want to configure the Internet connection myself. Nella pagina successiva inserisci tutti i dati che ti ha fornito il provider Internet, tra cui anche username e password.

    Come ultimo passaggio, vi è quello di configurare la rete wireless, selezionando canale radio, modalità e chiave di sicurezza. Il suggerimento è quello di lasciare Auto nella sezione relativa al canale WiFi, mentre per quanto riguarda la chiave di sicurezza, utilizza una chiave di tipo WPA/WPA2-Personal. Infine, come modalità di trasmissione lascia 11bgn mixed, segui il processo di configurazione fino a cliccare su Save. Il dispositivo si riavvierà e in pochi minuti sarà pronto. Così facendo, avrai configurato facilmente il tuo router TP-Link per navigare in Internet.

    Configurare router Netgear

    Per configurare un router Netgear devi connetterti a quest’ultimo tramite cavo Ethernet, quello presente all’interno della confezione. A questo punto, entra all’interno del pannello di amministrazione del router digitando nella barra degli indirizzi del browser l’indirizzo 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. A questo punto, devi inserire nome utente e password. Se non hai cambiato questi dati, dovrebbero essere admin e password, oppure admin e admin.

    All’interno del pannello, oltre a poter modificare la password del WiFi, come illustrato in questa guida, puoi svolgere la procedura per configurare router Netgear. Quest’ultima permette di configurare ll Paese, il tuo ISP, alias gestore ADSL, e richiederà di inserire il nome utente e la password per stabilire il collegamento ad Internet. Durante il wizard di configurazione, puoi sceglierre il nome della connessione wireless, la modalità di sicurezza e la chiave.

    Al termine della procedura di configurazione, ti potrai connettere ad Internet premendo sul pulsante Connettimi a Internet. Tuttavia, qualora la connessione non venga instaurata correttamente, puoi sempre procedere alla configurazione manuale del router, impostando tutti i parametri manualmente tra cui PPPoe/LLC o PPPoA/VC-Mux per la tipologia di connessione e 8,35 come valori di VPI e VCI. Quest’ultimi sono i valori che la maggior parte degli ISP utilizza.

    Configurare router D Link

    Come illustrato per i precedenti modem e router, anche per configurare router D-Link devi connettere il tuo computer al router con un cavo Ethernet. A questo punto, accendi il router D-Link e attendi qualche minuto.

    Dopo l’attesa, apri il browser preferito e digita nella barra degli indirizzi del browser l’indirizzo 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. A questo punto, si aprirà il pannello di controllo in cui verrà richiesto l’inserimento di una username e password. Digita admin per entrambi i campi o, in alternativa, admin e password. Una volta effettuato l’accesso, controlla che il fuso orario del router D-Link sia corretto e procedi a selezionare i parametri per la connessione a Internet.

    Il router D-Link ti richiederà di selezionare la nazione, alias Country, e il nome del tuo provider Internet, dal menu Internet Service Provider.

    Infine, inserisci i dati nome utente e la password necessari a stabilire la connessione a Internet. Come step successivo devi configurare la rete wireless, assicurandoti che le opzioni Enable Your Wireless Network e Visibility status siano attive, mentre Security mode sia su WPA2-PSK o WPA/WPA2-PSK. Per concludere la procedura di configurazione del router D-Link devi digitare la password per la rete wireless.

    Nel caso in cui il router non si connette ad Internet, devi modificare manualmente le impostazioni della connessione selezionando Internet setup dalla barra laterale di sinistra e inserire tutti i dati richiesti.

    Configurare modem router Telecom

    Se desideri configurare un modem router Telecom, sappi che è veramente facile, anche se tutto il processo può richiedere un po’ di pazienza. Innanzitutto, collega il modem router Telecom al tuo computer e digita nella barra degli indirizzi http://alicegate oppure http://modemtelecom o, in alternativa, prova 192.168.0.1 o 192.168.1.1.

    Ti si aprirà il pannello del modem router Telecom in cui ti verrà richiesto di digitare nome utente e password. Nella maggior parte dei casi, la combinazione per accedere al pannello del modem router Telecom è admin e admin oppure admin e password.

    Dopo aver effettuato l’accesso, il modem router Telecom dovrebbe avviare in automatico la procedura di configurazione. Qualora ciò non accada, clicca sul pulsante ad-hoc denominato Configura, Setup o Wizard. Durante la procedura ti verranno richiesti alcuni dati per navigare in Internet elencati all’interno dei documenti del provider. In alternativa, seleziona PPPoe/LLC alla voce tipo di connessione, mentre nei campi VPI e VCI inserisci rispettivamente i valori 8 e 35. Infine, se richiesti, digita aliceadsl nel campo Username e aliceadsl nel campo password. A questo punto, la configurazione del modem router Telecom è terminata e, finalmente, sei in grado di navigare su Internet.

    Configurare modem router TIM

    Vuoi configurare un modem router TIM, ma non sai come fare? In pochi minuti scoprirai che tutta la procedura di configurazione è molto simile a quella di un modem router Telecom, anche se alcune impostazioni sono divese. Non devi far altro che collegare il modem router TIM al tuo computer e digitare nella barra degli indirizzi http://alicegate oppure http://modemtelecom o 192.168.0.1/192.168.1.1.

    A questo punto, si aprirà il pannello del modem router TIM in cui ti verrà richiesto di digitare nome utente e password. Generalmente, la combinazione da digitare per entrare nel pannello di configurazione è admin e admin oppure admin e password.

    Ora che hai effettuato l’accesso al pannello di controllo, il modem router TIM dovrebbe avviare in automatico la procedura di configurazione. Qualora ciò non accada, devi cliccare su un pulsante denominato Configura, Setup o Wizard. La procedura di configurazione automatica ti richiederà alcuni dati che possono variare in base alla tipologia di connessione Internet.

    ADSL TIM dati configurazione

    • Username: timadsl
    • Password: timadsl
    • Protocollo: PPoE Routed
    • Incapsulamento: ATM LLC
    • NAT: attivo
    • VPI: 8
    • VCI: 35

    Fibra TIM dati configurazione

    • Username: timadsl
    • Password: timadsl
    • Protocollo: PPoE Routed
    • Incapsulamento: PTM
    • NAT: attivo
    • VLAN: 835

    Fibra FTTH TIM dati configurazione

    • Username: timadsl
    • Password: timadsl
    • Protocollo: PPoE Routed
    • Incapsulamento: VLAN Ethernet 802.1q
    • NAT: attivo
    • VLAN: 835

    Dopo aver inserito i dati relativi alla tua connessione Internet avrai completato la configurazione del modem router TIM. Adesso, non devi far altro che assicurarti che nel pannello di configurazione la connessione a Internet venga indicata come stabilita.

    Infine, ricordati che prima di navigare con TIM devi effettuare la registrazione online dell’abbonamento sottoscritto.

    Configurare router Infostrada

    Se possiedi un modem router Infostrada e desideri configurarlo, collegalo alla rete elettrica e alla presa elettrica. Dopo qualche secondo, connetti il cavo Ethernet al computer e april il tuo browser preferito. Nella barra degli indirizzi digita 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1.

    Ti si aprirà il pannello di configurazione del router in cui devi digitare la combinazione di username e password. Molto spesso, la combinazione è admin e admin, oppure admin e password. Entrato nel pannello di controllo del modem ti si aprirà automaticamente la procedura di configurazione iniziale, all’interno della quale devi inserire i valori relativi a VPI e VCI, rispettivamente 8 e 35, e come tipologia PPPoe/LLC. Infine, se richiesto, inserisci nei campi username e password i dati forniti da Infostrada.

    Configurare router Fastweb

    Per configurare modem router Fastweb devi collegare il dispositivo alla rete elettrica e alla presa telefonica. Non solo, connetti il modem router Fastweb al computer con il cavo Ethernet in dotazione.

    Effettuate le precedenti operazioni preliminari, apri il browser e digita l’indirizzo IP del router che dovrebbe corrispondere a 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. In alternativa, se non riesci ad accedere al pannello del router Fastweb, guarda la parte posteriore o quella bassa alla ricerca dell’indirizzo coretto.

    Dopo che sei entrato all’interno del pannello di controllo del modem router Fastweb, verrà avviata automaticamente la procedura di configurazione. Qualora ciò non dovesse avvenire, devi cliccare sul pulsante Configura, Setup o Wizard.

    Di norma, i modem router Fastweb sono in grado di inviduare tutti i dati necessari per navigare in Internet. Tuttavia, qualora la configurazione non dovesse andare per il verso giusto, nel pannello di configurazione ricerca la voce WAN e imposta il valore DHCP o, in alternativa, Dynamic IP Address Internet Connection Type. Inoltre, alle voci VPI e VCI inserisci rispettivamente, come valori, 8 e 36. Per quanto riguarda l’incapsulamento, seleziona la voce LLC e, se richiesto, imposta la classe ATM su UBR. Così facendo, adesso puoi navigare in Internet con Fastweb.

    2515

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guide HiTechRouterWi-Fi
    PIÙ POPOLARI