NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

iPhone 8: ufficiale il processore Apple A11

iPhone 8: ufficiale il processore Apple A11

Il nuovo iPhone 8 sarà in uscita con il processore Apple A11 che sarà prodotto da TSMC e con una batteria dotata di ricarica wireless

da in iPhone 8
Ultimo aggiornamento:
    iPhone 8: ufficiale il processore Apple A11

    iPhone 8 avrà a bordo il processore di ultima generazione Apple A11 che sarà prodotto dalla società TSMC come da previsione e come da tradizione. Lo smartphone di Cupertino che occuperà la fascia più alta di prezzo sarà dunque dotata del nuovo potente cervello che sarà caratterizzato da un processo produttivo a 10nm e sarà accompagnato da un quantitativo di Ram ancora non meglio specificato. Il display, come ormai è più che noto, sarà un OLED a risoluzione più alta rispetto alle precedenti edizioni del melafonino. TSMC sarà fornitore unico del chip che governerà il dispositivo e la produzione sembra iniziata leggermente in ritardo per garantire componenti migliori e più aggiornati. Le ultime voci parlano di un design edge-to-edge con il sensore per lo sblocco delle impronte digitali Touch ID posizionato sotto lo schermo stesso. Vediamo tutti gli ultimi rumors su scheda tecnica e dettagli.

    iPhone 8 concept header

    Ancora voci su iPhone 8: il futuro smartphone di Apple dovrebbe poter contare su due importanti novità a livello hardware e software come lo scanner per andare a leggere e rilevare l’iride così come un sistema di ricarica wireless della batteria del tutto innovativo. Tutto questo andrebbe anche a considerare variazioni a livello estetico e di design con una scocca in alluminio con piazzamento della camera a doppio sensore in verticale. Dove potrebbe essere piazzato il sensore delle impronte digitali? A questo punto non più sul retro come rumoreggiato ma sul fronte, come nelle generazioni precedenti. Scopriamo tutte le altre voci sopraggiunte finora.

    Il prossimo melafonino, che sarà in uscita a ottobre/novembre, dovrebbe inoltre contare su un display più grande e con una risoluzione maggiorata a fronte di dimensioni del tutto paragonabili dato il design borderless che vede ridotto al minimo lo spazio intorno allo schermo stesso. Anche fotocamera, batteria e processore dovrebbero mettere il turbo. Partiamo da un presupposto: la sicurezza informatica è un tema sempre più attuale e sempre più importante e tutti i grandi produttori hardware non possono che andare a offrire la maggiore quantità di funzioni e sistemi possibili per garantire una completa impermeabilità a intrusioni non desiderate. Per questo motivo era arrivato il pulsante home con TouchID che andava a leggere l’impronta digitale ed è anche e soprattutto per questo motivo che sarà presente su iPhone 8 e soci lo scanner dell’iride.

    Stiamo parlando della porzione di occhio intorno alla pupilla che è diversa per colore, disegni e forme da persona a persona. È una password biometrica perfetta.

    Come funzionerà? Avvicinando lo smartphone al viso, banalmente afferrandolo e osservando lo schermo, la fotocamera frontale con relativo componente di nuova generazione e software legato andrà a inquadrare l’iride e ad analizzarla per effettuare un match con quella o quelle salvate in memoria e il gioco è fatto. Stesso principio dello scanner delle impronte digitali, ma con un’altra parte univoca del corpo umano. Soprattutto, avverrà in modo senza contatti e ancora più immediato. Le tecnologie sono tutte presenti. Il tasto TouchID non scomparirà, ma verrà verosimilmente nascosto sotto lo schermo.

    Le indiscrezioni arrivano da oriente, dove questi componenti vengono prodotti e non è la prima volta che li vedremmo a bordo di un top di gamma dato che i precedenti citano modelli ben noti, nel bene e nel male, come Microsoft Lumia 950/950 XL oppure il defunto Samsung Galaxy Note 7. Il secondo rumor di una certa importanza arriva dall’analista Ming-Chi Kuo e si dedica alla conferma – secondo lui – definitiva della tecnologia di ricarica senza fili o wireless charging. Con questo sistema si elimineranno fili, si ridurranno i tempi e aumenterà la sicurezza. Grandi promesse questo iPhone 8 dato che sarà il decimo anno dal debutto, attendiamo ulteriori aggiornamenti.

    762

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN iPhone 8
    PIÙ POPOLARI