Migliori fotocamere reflex economiche del 2017

Le migliori fotocamere digitali reflex economiche ossia di basso prezzo che si possono trovare in commercio, tutti i dettagli e le informazioni utili

da , il

    Migliori fotocamere reflex economiche del 2017

    Quali sono le migliori fotocamere reflex economiche che si possono trovare oggi in commercio? In questo approfondimento andremo a raccontarvi una selezione di modelli di macchine fotografiche reflex caratterizzate da un prezzo ridotto, che però possono garantire un’esperienza completa sotto il profilo delle funzioni per adattarsi a ogni condizione di scatto. Ogni scheda è accompagnata da una foto che racconta l’estetica, la lista delle caratteristiche hardware e il link alla migliore offerta. Una piccola riflessione introduttiva: non è vero che serve necessariamente spendere uno stipendio per una reflex professionale per avere matematicamente foto meravigliose, perché parte prima di tutto dalla fantasia e dalla creatività del fotografo passando poi alla tecnica ossia alla capacità di regolare al meglio tutti i parametri come il bilanciamento del bianco, il livello di esposizione, la velocità dell’otturatore, i livelli ISO e una corretta messa a fuoco. Tanti utenti spendono fortune per usare la fotocamera in automatico, mentre questi tipi di macchine danno il meglio di loro con la configurazione manuale per andare a sfruttare davvero al top le loro infinite potenzialità. Scopriamo tutto dopo la continuazione con la nostra scelta.

    Canon EOS 1300D

    Canon EOS 1300D

    Partiamo da una delle fotocamere reflex più vendute su Amazon, un vero e proprio best-seller, che risponde al nome di Canon EOS 1300D (che arriva dopo il grande successo di 1200D ) grazie alla sua scheda tecnica di pregevole fattura in relazione a un prezzo più che abbordabile. Troviamo a bordo un sensore CMOS APS-C a risoluzion 18.7 megapixel, il buon processore d’immagine DIGIC 4+ che consente uno scatto a raffica a 3fps (ossia frame per secondo), una sensibilità ISO compresa tra 100 e 6400 che si può espandere fino a un livello di ISO 12800, sistema autofocus a nove punti di rilevazione, preciso e pratico mirino ottico, ma anche uno schermo TFT LCD fisso da 3 pollici di diagonale a risoluzione 920.000 pixel. I moduli integrati sono il Wi-Fi e l’NFC per la sincronizzazione immediata con smartphone e tablet e possibilità di inviare elementi senza fili così come controllo remoto. Può registrare video a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel alla frequenza di 30, 25 o 24 fotogrammi al secondo. Il peso è molto basso, appena 485 grammi.

    Canon EOS 1300D Kit Fotocamera Reflex Digitale da 18 Megapixel con Obiettivo EF-S IS II 18-55 mm, Wi-Fi, NFC, Versione EU, Nero/Antracite [Versione EU]

    Nikon D3400

    Nikon D3400

    La risposta di Nikon si chiama Nikon D3400 con una scheda tecnica molto buona perché completa seppur basilare. C’è un processore d’immagini EXPEED 4, il sensore in formato DX di natura CMOS da 24.2 megapixel, un mirino ottico con pentaspecchio, sul retro un display LCD anche in questo caso non basculante da 3 pollici di diagonale a risoluzione di 921.000 punti, un otturatore che lavora con velocità tra 1/4000 di secondo e 30 secondi massima, un sistema di autofocus a 11 punti di rilevazione, possibilità di girare video a risoluzione Full HD (1920×1080 pixel) da 24 a 60 fotogrammi al secondo e tecnologia proprietaria per la stampa diretta SnapBridge con Bluetooth Low Energy. La batteria si spinge fino a ben 1200 scatti.

    Nikon D3400 Camera digitale + Lente AF-P DX 18-55 mm f/3.5-5.6G VR, 24.2 MP, CMOS 6000 x 4000pixels, Nero

    Sony a68

    Sony a68

    Per quanto riguarda il catalogo di Sony, vi segnaliamo un buon modello come Sony a68 che non costa una fortuna, ma che può davvero fare al caso di chi desidera una fotocamera reflex economica con una marcia in più. Naturalmente, la scelta di ottiche a disposizione è un po’ più limitata rispetto alla generosissima scelta di Nikon e Canon, ma l’attacco SLT può comunque far trovare ciò che si desidera. Partiamo dal suo punto forte ossia il sistema di autofocus che lavora a 79 punti con la funzione 4D Focus che assiste in modo preciso e veloce in ogni situazione. Il sensore a bordo è un CMOS Exmor APS-C da 24,2 megapixel accompagnato da un processore BIONZ X che arriva direttmente dai modelli più costosi. Troviamo la tecnologia Translucent Mirror per una resa superiore, uno scatto a raffica sorprendente di ben 8fps, una sensibilità ISO che si spinge fino a 25.600, un mirino elettronico integrato da 0,39″ e un sistema di stabilizzazione che sorride a chi vuole girare video (in questo caso fino a risoluzione massima Full HD con AF costante). Sul retro c’è un display LCD da 2,7″ di diagonale che è regolabile. Non sono presenti moduli Wi-Fi né Bluetooth.

    Sony ILCA68K Fotocamera a Obiettivi Intercambiabili, Nero

    Nikon 3300

    D3300 Nikon

    E le generazioni precedenti? Non sono da buttare via, tutt’altro perché possono comunque essere ancora attuali e possono avere dalla loro un prezzo davvero molto buono. Cominciamo ad esempio da Nikon 3300 che ha venduto tonnellate di esemplari grazie alla sua scheda tecnica che si adatta perfettamente ai neofiti della fotografia non automatica. C’è ad esempio un sensore da 24 megapixel senza filtro tra le lenti e sensore stesso per una maggiore nitidezza e definizione così come i video fino a una risoluzione massima Full HD 1920×1080 pixel.

    Nikon D3300 Kit Fotocamera Reflex Digitale con Nikkor 18/55 VR II New F, 24.2 Megapixel, LCD 3", SD 8 GB 200x Premium Lexar, Nero [Nital card: 4 anni di garanzia]

    Canon EOS 1200D

    1200D Canon Eos

    Canon EOS 1200D va a braccetto con Nikon D3300 essendo la generazione precedente di Canon EOS 1300D della quale vi abbiamo parlato in precedenza. I suoi punti di forza sono un mirino con copertura del campo visivo pari a 95%, un sensore anche in questo caso di 18 megapixel di risoluzione e video Full HD 1920×1080 pixel.

    Canon EOS 1200D Fotocamera Reflex Digitale, 18 Megapixel, Obiettivo EF-S 18-55mm IS II, Nero