Come registrare chiamate con Android

Come registrare chiamate con Android, guida completa alle migliori applicazioni per registrare telefonate in entrata e uscita, per scoprire se registrare telefonate Android è legale e sia possibile di nascosto

da , il

    Come registrare chiamate con Android

    Non sai come registrare chiamate con Android? Hai una telefonata importante che non puoi assolutamente perdere? Registrare chiamate con Android è estremamente semplice, anche se molto spesso richiede l’utilizzo di applicazioni di terze parti.

    Solamente alcuni smartphone Android sono dotati di strumenti personalizzati tra cui il registratore vocale per chiamate in entrata e uscita.

    Proprio per questo motivo abbiamo realizzato questa guida completa con tutte le migliori applicazioni per registrare chiamate con Android. É arrivato, il momento di scoprire se registrare telefonate Android di nascosto sia possibile e legale, oltre agli strumenti ideali da utilizzare.

    Registrare telefonate Android è legale

    Prima di scoprire in dettaglio come registrare chiamate con Android, è necessario comprendere se la registrazione delle telefonate sia o meno legale.

    La registrazione di una chiamata è legale in Italia, a patto che sia effettuata da chi partecipa attivamente alla conversazione telefonica, dunque il chiamante o il chiamato. La registrazione di una chiamata è consentita dal momento che non è altro una memorizzazione digitale di quanto udito, come da sentenza n.7239 della Corte di Cassazione.

    Registrare telefonate Android di nascosto

    Vuoi registrare telefonate Android di nascosto? Devi sapere che esiste un’applicazione completamente gratuita denominata RMC: Android Call Recorder. Quest’ultima è compatibile con tantissimi modelli di smartphone, sia economici e datati che quelli più moderni.

    Per scaricare e installare sullo smartphone Android RMC: Android Call Recorder ti basta cliccare su questo link. Terminata l’installazione, apri l’applicazione, accetta i termini di utilizzo e decidi se rendere o meno visibili tutte le notifiche a fine chiamata, oltre all’icona nella barra di stato di Android. Grazie a RMC: Android Call Recorder è possibile registrare telefonate Android di nascosto, salvarle in formato MP3, condividerle via Bluetooth, email, e appoggiarsi anche a software di terze parti nel caso in cui il volume complessivo sia troppo basso.

    Registrare telefonate Android gratis

    Per registrare una chiamata con Android gratis basta scaricare un’applicazione completamente gratuita presente sul Play Store di Google. All’interno del negozio online di applicazioni per il sistema operativo del robottino sono presenti decine di servizi ben realizzati, ma una tra le migliori app si chiama Registratore di chiamate, facile da utilizzare e particolarmente intuitiva.

    Per installare Registratore di chiamate basta cliccare su questo link dedicato. Dopo aver installato l’app in questione, aprila, seleziona il tema che preferisci tra Light e Classic, e lascia attivata la funzione Aumenta volume chiamata. Non resta altro, quindi, che premere sul pulsante Fatto. entra nelle Impostazioni. Assicurati di aver attivato la voce Registra chiamate e clicca, poi, su Registrazione -> Formato audio e scegli WAW, un formato che ti garantirà la massima qualità audio possibile. Imposta come sorgente audio Mic.

    Adesso, non devi far altro che chiamare un amico o un parente al fine di testare le funzionalità offerte da Registratore di chiamate. Durante tutta la telefonata verrà mostrato un bollino rosso del registratore all’interno della barra di stato. Aprendo il pannello delle notifiche è possibile vedere se la registrazione sia o meno in corso. Terminata la chiamata non devi far altro che selezionare la voce Nuova registrazione, oppure accedere all’app per ascoltare la telefonata registrata.

    Al fine di salvare la conversazione devi selezionare l’opzione Salva o, in alternativa, puoi aggiungere una nota, eliminarla, condividerla e molto altro ancora.