iPad Pro 10: le 3 novità più importanti

Apple cambia di nuovo le carte in tavola e lancia iPad Pro 10, un nuovo iPad che in coppia con iOS 11 promette grandi cose, vi raccontiamo le 3 novità più importanti

da , il

    iPad Pro 10: le 3 novità più importanti

    Apple rivoluziona il suo tablet di punta e lancia iPad Pro 10,5″, con un nuovo schermo, nuovo processore e miglioramenti ovunque dalla fotocamera passando per CPU e GPU fino ad arrivare ad essere un nuovo dispositivo, orientato grazie ad iOS 11 alla produttività.

    Il nuovo iPad Pro 10,5”, già disponibile all’acquisto su Apple Store online, è forse il più consistente aggiornamento mai visto per quel che riguarda iPad, il tablet di punta dell’azienda di Cupertino. I miglioramenti sono ovunque: nuovo design, nuovo hardware, nuove funzionalità ma sopratutto un nuovo e migliorato sistema operativo, capace di renderlo quasi un nuovo prodotto e non un aggiornamento di qualcosa di già visto. Se iOS 11 arriverà in autunno, noi possiamo già analizzare in breve quelle che sono le tre più importanti novità di questo iPad Pro 10.5“.

    1. Aggiornamento Hardware

    La più importante novità di questo iPad Pro 10.5″ è sicuramente un aggiornamento totale del dispositivo, in primis l’hardware. Cambi alo schermo, ora da 10.5″ rispetto ai 9.7 alla quale eravamo abituati, meno cornici più risoluzione 2.224 x 1.668 pixel, poco meno del fratello maggiore da 12.9 pollici. Migliorato anche il comparto multimediale: nuova fotocamera posteriore da 12 megapixel con apertura f 1.8, che registra video a 4k 30fps, non solo, i filmati hanno zoom ottico 2x, slow motion a 120 fps a 1080p oppure a 240 fps a 720p. Fotocamera interna FaceTime HD da 7 megapixel con diaframma con apertura ƒ/2.2, registrazione video HD a 1080p.

    Cambia anche il processore, ora il nuovo iPad Pro 10.5″ utilizza Apple A10X Fusion che aggiunge core e delle GPU per offrire fino al 30% di prestazioni in più. Un processore moderno, con un occhio ai consumi e definito da Apple più potente di molti processori sul mercato desktop.

    2. iOS 11, un dispositivo orientato alla produttività

    Non subito bensì ad Ottobre arriverà anche iOS 11, la nuova versione del sistema operativo Apple con tantissime novità le cui più importanti riguardano sicuramente la produttività. Spicca sicuramente il nuovo sistema di drag-and-drop, ora più intelligente e pratico, brilla particolarmente anche il nuovo centro di controllo ora con più funzionalità, un file manager capace di dare accesso a file del dispositivo e una nuova dock reimpostata in versione desktop.

    3. iPad ora non è un iPhone xxl

    La principale novità è concettuale: iPad con iOS 11 è un dispositivo nuovo, pensato per una tipologia di utenti differente da quella che effettivamente ne fa utilizzo. Ad ora iPad, complice anche l’incompletezza del sistema operativo, è una sorta di iPhone XXL. Se fino ad ora sono state messe in mostra quelle che sono le funzionalità per grafici e designer, ora con iOS 11, iPad diventa una vera e propria macchina per la produttività, con focus sulla portabilità e multitasking, un ibrido per chi non vuole un laptop tradizionale ma non rinuncia alla produttività. Una mossa concettuale di Apple che sposta gli equilibri e ci permetterà di vedere grandi cose in futuro.