Maturità 2017, tracce temi italiano: Giorgio Caproni, il miracolo economico e natura

Quali saranno i titoli delle tracce dei temi della prima prova della Maturità 2017? Scopriamoli in questo approfondimento rumors

da , il

    Maturità 2017, tracce temi italiano: Giorgio Caproni, il miracolo economico e natura

    Siamo pronti per la Maturità 2017 con le possibili tracce dei temi e i relativi titoli dei temi che andranno a comporre la prima prova che si articolerà come gli anni scorsi su diverse tipologie. La Traccia A è l’analisi del testo, la Traccia B è il saggio breve oppure articolo di giornale, la Traccia C è il tema storico, la Traccia D è il tema di attualità che è sempre molto apprezzato, perché il più semplice.

    AGGIORNAMENTO: per analisi del testo sembra uscito Giorgio Caproni con “versicoli quasi ecologici”. In più, un brano di un articolo di Giorgio Boatti per la Repubblica. Per articolo di giornale / saggio breve, tracce di Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli e Eugenio Montale.

    Ricapitolando:

    Analisi del testo – Con una poesia di Giorgio Caproni tratta da Versicoli quasi ecologici: “Non uccidete il mare, la libellula, il vento. Non soffocate il lamento (il canto!) del lamantino”.

    Tema storico: Il miracolo economico dei decenni 50 e 60

    Saggio breve storico politico: disastri e ricostruzione

    Articolo di Giorgio Boatti per la Repubblica.

    Per l’ambito artistico letterario: natura tra minaccia e idillio

    Tema scientifico – tecnologico: Nuove tecnologie e lavoro, robotica e futuro.

    Le anticipazioni

    Sono tante le anticipazioni sui tototemi. Tra i nomi forti troviamo Pirandello per l’analisi del testo visto che siamo a 150 anni dalla nascita. Possibile anche un omaggio al recentemente scomparso Dario Fo così come Gabriel Garcia Marquez, che avrebbe compiuto quest’anno 90 anni, ma non dimentichiamo i 190 anni di Foscolo, i 60 anni dalla morte di Umberto Saba e spingendoci più oltre, i 490 anni dalla morte di Machiavelli.

    Diamo anche un’occhiata ai titoli apparsi gli anni scorsi:

    Temi Maturità 2016

    L’anno scorso si aveva avuto Umberto Eco, voto alle donne, rapporto padre figlio, valore del paesaggio. Il riepilogo:

    • Tema storico, il voto alle donne nel 1946
    • Tema di attualità, brano di Piero Zanini sul significato del confine
    • Tema socio-economico, il PIL
    • Tema artistico/letterario, il rapporto tra padre e figlio
    • Tema scientifico/tecnologico, l’avventura dell’uomo nello spazio
    • Saggio storico/politico, Il valore del paesaggio

    Temi Maturità 2015

    Il riepilogo del 2015:

    • Tipologia A – Analisi del testo: traccia svolta de “Il sentiero dei nidi di ragno” di Calvino.
    • Tipologia B – Saggio breve o articolo di giornale.
    • Tipologia C – Tema di argomento storico: tema svolto sulla Resistenza.
    • Tipologia C – Tema di ordine generale: traccia svolta su Malala.

    Temi Maturità 2014

    Quasimodo, Violenza, Renzo Piano e Europa 1914-2014 i protagonisti del 2014

    • ARTISTICO – LETTERARIO = Il dono
    • SOCIO – ECONOMICO = Le nuove responsabilità
    • STORICO – POLITICO = Violenze e non-violenza: due volti del Novecento
    • TECNICO – SCIENTIFICO = Tecnonologia pervasiva

    Temi Maturità 2013

    La prima prova degli esami di maturità 2013 verteva su:

    • Tipologia A, Analisi del testo: Magris, “L’infinito viaggiare”
    • Tipologia B, Ambito artistico letterario: Pasolini, Canetti e Montale “Individuo e società di massa”
    • Tipologia B, Ambito scientifico: “La ricerca sul cervello”
    • Tipologia B, Ambito socio-economico: Zingales, Pirani e Krugman “Stato, mercato e democrazia”
    • Tipologia B, Ambito storico-politico: Mussolini e Moro “Omicidi politici”
    • Tipologia C, Tema di carattere storico: “Brics (Brasile, India, Russia, Cina e Sudafrica) e Paesi emergenti”
    • Tipologia D, Tema di attualità: “La vita non è solo lotta di competizione, ma anche trionfo di cooperazione e creatività”

    Temi Maturità 2012

    Eugenio Montale per l’analisi del testo, “i giovani e la crisi economica” con frasi di Steve Jobs e “le responsabilità della scienza e della tecnologia” erano il piatto forte del 2012. La lista completa:

    • Tipologia A (Analisi del testo) Montale: “Ammazzare il tempo”
    • Tipologia B (Ambito artistico letterario) “Il labirinto”
    • Tipologia B (Ambito scientifico) Hans Jonas: “Principio di responsabilità, un etica e la civiltà tecnologica”
    • Tipologia B (Ambito socio-economico) “La crisi e i giovani”
    • Tipologia B (Ambito socio-economico) “La mobilità che non c’è, questione di cultura e non di regole”
    • Tipologia B (Ambito storico-politico) “Hannah Arendt e sterminio degli ebrei”
    • Tipologia C (Tema di carattere storico) “Il bene comune e individuale”
    • Tipologia D (Tema di attualità) “Avevo 20 anni sogni e stili delle nuovi generazioni”

    Temi Maturità 2011

    Nel 2011 i protagonisti erano stati Ungaretti, Verga, D’Annunzio e Svevo. Più nello specifico per la tipologia A si aveva l’analisi del testo della poesia “Lucca” di Ungaretti e le seguenti domande come indicazioni:

    • Riassunto della poesia
    • Soffermati sugli aspetti linguistico lessicali della poesia in particolare sugli aggettivi
    • Spiega l’espressione la mia infanzia ne fu tutta meravigliata
    • Individua gli elementi che caratterizzano la città.

    Per la tipologia B in ambito artistico letterario c’era “Amore, odio, passione” con brani di Verga, D’Annunzio e Svevo.

    In ambito socio-economico c’era infine: “Siamo quello che mangiamo?”:

    Temi Maturità 2010

    Nel lontano 2010 avevamo queste proposte:

    • Primo Levi – analisi del testo
    • La Foibe – tema storico
    • Il ruolo dei giovani nella politica
    • ”Piacere e piaceri” da Botticelli a D’Annunzio – artistico-letterario
    • ”Siamo soli?” – tema tecnologico che strizza l’occhio agli alieni!
    • Musica con citazione di Aristotele – tema d’attualità
    • ”Ricerca della felicità” – ambito socio-economico