Skype, le 5 cose da sapere sulla nuova versione

Skype è in aggiornamento con l'introduzione di tante nuove funzioni che strizzano l'occhio al mondo social. In arrivo prima su Android, poi su iOS, PC e Mac

da , il

    Skype, le 5 cose da sapere sulla nuova versione

    Skype riceverà presto un aggiornamento che lo avvicinerà al mondo social. Ovviamente la conversazione, testuale o vocale che sia, sarà ancora al centro dell’esperienza di utilizzo ma Microsoft vuole renderla più condivisibile e social. Anche dal punto di vista estetico Skype si presenta con un’interfaccia più fresca e colorata e che strizza l’occhio a Snapchat e Instagram.

    Di seguito, vi elenchiamo i 5 aspetti più importanti del nuovo Skype

    1.Skype, una nuova era

    Come spiega Amritansh Raghav, vice presidente della società, “Questo è il più grande cambiamento da quanto, nel 2006, abbiamo aggiunto i video”. A cambiare, spiega Raghav, è la filosofia che è passata da un servizio di tipo peer-to-peer ad un servizio che mette al primo posto il mobile e il cloud. Anche i social media sono diventati centrali nell’esperienza di Skype.

    Nella nuova versione è stato attivato anche un nuovo tasto per la ricerca tramite Bing, che permette di eseguire ricerche su web, sfogliare immagini, caricare filmati e sfogliare i ristoranti locali. I plug-in come Giphy, BigOven, Upworthy e YouTube funzioneranno ancora.

    2.Skype, nuova funzione Highlights.

    Con la versione nuova Skype introduce anche gli Highlights. Grazie a questa feature gli utenti potranno condividere i grandi momenti della loro giornata composti da foto e video sulla falsa riga delle storie di Snapchat e le storie di Instagram. I contatti possono inoltre reagire a queste storie con emoticon o messaggi. Una funzione che non sembra avere una vera e propria ragion d’essere, e si tratta chiaramente di una scelta da parte di Skype di avvicinarsi “a tutti i costi” al mondo social.

    3.Skype, quello che conta è personalizzare

    Un cambiamento importante è senza dubbio una maggiore personalizzazione del software. Una volta avviata la nuova versione verrà chiesto all’utente se vuole cambiare il tema e da qui modificare l’estetica con diverse tonalità. A ciò si aggiungono tante nuove emoji da utilizzare per conversazioni e video chiamate.

    4.Skype, nuovo ma un po’ confuso

    Come spesso accade per le novità, inizialmente gli utenti potrebbero trovarsi un po’ disorientati con tutte queste nuove possibilità. Tuttavia l’utilizzo prolungato – come spiegano alcuni addetti ai lavori che hanno testato la versione beta – ha consentito di impratichirsi con il nuovo Skype.

    Per gli utenti della “vecchia scuola” che prediligono un sistema veloce, snello e immediato potrebbero storcere il naso con il nuovo Skype con le sue tantissime nuove funzionalità, non sempre strettamente necessarie. Per cercare di strizzare l’occhio al mondo social sembra che Skype sia un po’ andato oltre il suo confine, ma (speriamo) senza perdere la sua identità.

    5.Skype, quando arriva?

    I primi a ricevere il nuovo Skype saranno gli utenti Android, mentre i possessori di iPad e iPhone lo riceveranno poco dopo. La versione desktop per PC Windows e computer Mac verrà lanciata nei prossimi mesi.