WWDC 2017: nuovi Mac, iOS 11 e macOS 10.13, cosa aspettarsi

Scopriamo le possibili novità del WWDC 2017 a partire da MacBook, MacBook Pro, passando per iPad Pro, iOS 11 e macOS 10.13 fino al tanto atteso Smart Speaker e alla possibile 'One More Thing' iPhone 8

da , il

    WWDC 2017: nuovi Mac, iOS 11 e macOS 10.13, cosa aspettarsi

    La WWDC 2017 è alle porte, evento Apple in cui potrebbero presentati i nuovi Mac, i nuovi sistemi operativi iOS 11 e macOS 10.13, oltre che un potenziale Smart Speaker basato su Siri. La conferenza degli sviluppatori torna a San Jose, California, dopo ben 15 anni dall’ultima volta che si è svolta in questa città. L’appuntamento con il WWDC 2017 risulta particolarmente importante, visto che sono attesi da tempo aggiornamenti soprattutto sul fronte hardware. Se da un lato la WWDC di Apple è un appuntamento incentrato sul software, la casa della Mela potrebbe porre particolare attenzione su alcuni nuovi prodotti come iPad, MacBook e un potenziale Smart Speaker, le cui indiscrezioni sono diventate sempre più numerose. Non resta, quindi, che analizzare in dettaglio cosa aspettarsi dalla WWDC 2017 e quali potrebbero essere i dispositivi hardware più interessanti che Apple mostrerà al grande pubblico.

    MacBook e MacBook Pro

    Uno degli aggiornamenti più attesi per quanto riguarda l’hardware è sicuramente il rinnovo dei MacBook e MacBook Pro. Entrambi potrebbero essere aggiornati alla settima generazione di processori Intel Kaby Lake, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente sia le performance che la durata della batteria. Questo update potrebbe portare con sé la possibilità di installare fino a 32GB di memoria RAM all’interno dei MacBook Pro top di gamma, mentre i MacBook potrebbero supportare fino a 16GB di memoria RAM.

    A supporto di queste ipotesi vi è il rallentamento delle spedizioni relative ai MacBook Pro da 15 pollici ordinati dagli utenti. La loro consegna è stata spostata al giorno successivo al keynote di presentazione della WWDC.

    Sul fronte MacBook Air non è chiaro se Apple avrà in serbo un aggiornamento dedicato. Sta di fatto che il MacBook da 12 pollici potrebbe ricevere un taglio di prezzo e andare a occupare il posto del MacBook Air.

    iPad Pro

    Gli iPad Pro hanno portato un importante segnale di cambiamento all’interno di un mercato che sembra aver raggiunto un punto di equilibrio. Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda di Cupertino è al lavoro per realizzare una completa ristrutturazione della lineup, con l’introduzione di un modello da 10.5 pollici. Quest’ultimo dovrebbe mantenere le dimensioni della versione da 9.7 pollici, grazie ad un design rinnovato con cornici più sottili e un look moderno.

    All’interno della scocca troveremo sicuramente il nuovo SoC Apple A10X, più volte apparso nei benchmark e un quantitativo di memoria RAM di almeno 3GB. Sul fronte del display, Apple potrebbe mantenere le medesime tecnologie presenti sull’iPad Pro da 9.7 pollici, come True Tone. A completare il tutto troveremo 4 speaker stereo e una fotocamera principale da 12 megapixel, che potrebbe essere aggiornata con il modulo di due fotocamere come su iPhone 7 Plus. Inoltre, anche Apple Pencil potrebbe subire un rinnovamento, diventando così più precisa grazie ad un display con refresh rate più alto.

    Per maggiori informazioni, ti suggeriamo di consultare il nostro approfondimento dedicato ad iPad Pro 10.5, disponibile a questo link.

    iOS 11

    Per quanto riguarda il mondo software, uno dei principali protagonisti della WWDC 2017 sarà sicuramente iOS 11. Il sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch, introdurrà la fine della compatilbilità con le applicazioni iOS a 32 bit. Ad una prima stima, circa 187 mila applicazioni saranno coinvolte, ma gli sviluppatori avranno alcuni mesi per poter aggiornare le proprie app, prima di essere eliminate dallo store.

    Tra le altre novità, iOS 11 introdurrà il suppporto alle chiamate di gruppo su FaceTime e l’attivazione automatica di FaceTime Audio nelle chiamate tra dispositivi iOS, oltre che a un aggiornamento dell’assistente vocale Siri. Inoltre, secondo recenti rumors, Apple potrebbe introdurre anche una modalità Dark, richiesta da un ampio numero di utenti.

    Sul fronte iPad, iOS 11 potrebbe introdurre novità interessanti a partire dalla riorganizzazione degli spazzi, passando per il rinnovamento della modalità Split Screen fino al supporto di periferiche di puntamento e un miglioramento di iCloud Drive.

    macOS 10.13

    Sul fronte macOS, Apple dovrebbe introdurre il major update macOS 10.13 che porterà con sé alcuni miglioramenti sul fronte dell’assistente vocale Siri, Apple Pay e un ulteriore potenziamento di Continuity, oltre che all’integrazione di funzionalità di Automator. Tra le novità più importanti vi potrebbe essere il passaggio definitivo al nuovo file system APFS, introdotto in modo sperimentale con Sierra e già disponibile su iOS a partire da iOS 10.3.

    Siri e Smart Speaker

    Il terzo prodotto che Apple potrebbe presentare durante la WWDC 2017 sembra essere uno Smart Speaker. Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda di Cupertino sembra essere interessata a questa tipologia di dispositivi, integrando l’assistente vocale Siri. Lo Smart Speaker di Apple, quindi, sarà basato su Siri e dotato di un display touch screen attraverso cui sarà possibile avere un ulteriore livello di interazione.

    Di fatto, lo Smart Speaker di Apple potrebbe rivelarsi una pedina fondamentale dello scacchiere, grazie al lavoro che Apple sta portando avanti con l’applicazione Home disponibile a partire da iOS 8.

    iPhone 8

    Infine, seppur molto improbabile, molti sperano che Apple presenti alla WWDC 2017 la cosidetta “One More Thing“, ovvero iPhone 8. Il futuro melafonino di Apple potrebbe avere, oltre ad un design completamente rinnovato, specifiche tecniche all’avanguardia.

    Per maggior informazioni, consultate il nostro approfondimento a riguardo di iPhone 8, disponibile presso questo link, con indiscrezioni su prezzo, scheda tecnica, uscita, foto rubate e molto altro.