iPod nano e iPod shuffle addio, Apple interrompe la vendita

Apple non venderà più iPod nano e iPod shuffle, un addio che era già nell'aria. L'unico iPod rimasto all'interno dell'Apple Store online è iPod touch, disponibile in due versioni da 32GB e 128GB

da , il

    iPod nano e iPod shuffle addio, Apple interrompe la vendita

    Apple ha interrotto sia la produzione che la vendita di iPod nano e iPod shuffle. L’azienda di Cupertino ha annunciato il pensionamento di queste due famose tipologie di iPod, mantenendo a listino solamente due modelli di iPod Touch, dotati di 32GB e 128GB di memoria di archiviazione. Sia iPod nano che iPod shuffle hanno rappresentato un importante pezzo della storia degli iPod, che di Apple stessa. Non resta, quindi, che scoprire quale sarà la sorte dell’iPod Touch, l’ultimo modello di iPod ancora disponibile in commercio.

    Era da tempo nell’aria la volontà di Apple di interrompere la vendita sia di iPod nano, che iPod shuffle. Con il debutto dell’iPhone e la sua crescita esponenziale in termini di vendite, la famiglia iPod è diventata parte integrante del melafonino, trasformandosi nell’app Musica.

    iPod nano e iPod shuffle: stop alla produzione

    Nel 2012, iPod nano ha ricevuto l’ultimo significativo aggiornamento con l’introduzione del supporto Bluetooth, per collegare cuffie e altoparlanti senza fili. Nel 2015, iPod nano è stato semplicemente aggiornato con nuove colorazioni. La storia degli aggiornamenti di iPod shuffle, invece, risulta ancora più semplificata, visto che nel 2010 è stata introdotta la quarta generazione con tasti fisici e negli anni successivi sono state rilasciate alcune nuove colorazioni.

    Adesso, Apple ha deciso di interrompere la produzione. Ciò che rimane della lineup iPod sono solamente due modelli di iPod touch, presentati nel 2015, con il doppio della capienza e prezzi inferiori rispetto al passato.

    Sull’Apple Store online italiano iPod touch da 32GB viene venduto al prezzo di 239 euro, mentre la versione da 128GB è disponibile all’acquisto a 359 euro. Di fatto, sono scomparsi sia il taglio di memoria da 16GB che quello da 64GB.

    Quest’ultima versione di iPod touch è compatibile con l’attuale versione di iOS e continuerà ad essere supportato anche da iOS 11. Con molta probabilità, iOS 12 che iOS 13 potrebbero continuare a supportare l’ultima versione di iPod touch, prima di un nuovo addio definitivo all’ultimo rimasto della gamma iPod.