Instagram, arriva la funzione Live Video Sharing con amici

Instagram Live Video Sharing è la nuova funzione che permette di comunicare in diretta con un amico, in modo divertente. Una novità con cui invitare una persona tra gli spettatori

da , il

    Instagram, arriva la funzione Live Video Sharing con amici

    Instagram sta testando una nuova funzione denominata Live Video Sharing con cui un utente può trasmettere una diretta video e invitare un amico a far parte della trasmissione in atto. Un’importante novità che consente di arricchire ulteriormente la famosa applicazione social di condivisione delle immagini. Non resta, quindi, che scoprire come utilizzare la funzione Live Video Sharing di Instagram e quando verrà resa disponibile a livello globale.

    La piattaforma Instagram sta testando una nuova funzionalità che permette ad un utente di trasmettere un flusso video in diretta e condividerlo con un amico, ospitandolo all’interno del feed di quest’ultimo. Una funzione molto simile a quella già presentata lo scorso mese di maggio da parte di Facebook, il social network di Mark Zuckerberg.

    Instagram Live Video Sharing: diretta con gli amici

    Un piccolo gruppo di utenti selezionati ha iniziato a testare la nuova funzione Live Video Sharing di Instagram. Quest’ultima permette ad un utente che sta trasmettendo una diretta di invitare un amico a far parte della sua trasmissione.

    Di fatto, l’utente che trasmette può decidere quando l’ospite è pronto per essere mostrata. Quest’ultima decisione può essere scelta dall’ospite stesso. Dopo aver accettato la richiesta di partecipazione, i due utenti appaiono automaticamente sullo schermo in modalità split-screen verticale.

    Per aggiungere un amico alla propria trasmissione basta toccare la nuova icona in basso a destra, con la forma di due faccine che sorridono. A questo punto, non resta che selezionare l’amido da aggiungere.

    Nel momento in cui stiamo scrivendo, Instagram sta testando Live Video Sharing con una piccola base di utenti. Nel caso in cui i test vadano per il verso giusto, questa funzione potrebbe essere estesa a tutti gli utenti a livello mondiale.