iPhone 8 da 64GB: prezzo di partenza da 999 euro

La versione basica del melafonino di Apple avrà un costo di partenza da 1000 euro per il modello dotato di 64GB di memoria interna

da , il

    iPhone 8 da 64GB: prezzo di partenza da 999 euro

    iPhone 8 dovrebbe avere un prezzo di partenza di 1000 euro o, se preferite, 999 euro tanto la sostanza non cambia. Seppur vi siano alcuni dubbi sul nome, tra iPhone 8 e iPhone X Edition, indiscrezioni provenienti da fonti anonime vicine ad Apple sottolineano come questa nuova versione del melafonino potrebbe costare più dei precedenti modelli, a causa di caratteristiche tecniche premium oltre che per il design più ricercato.

    Il costo qui sopra menzionato si riferirebbe alla versione di iPhone 8 da 64GBG. Andiamo a scoprire più in dettaglio le principali indiscrezioni sul nuovo iPhone che verrà presentato in autunno.

    In rete stanno circolando numerosi rumors sul futuro iPhone 8 o iPhone X Edizion. Se da un lato il nome del nuovo melafonino non sembra essere del tutto confermato, dall’altro vi sono indiscrezioni sulla possibilità che questo smartphone abbia un prezzo superiore a 1000 euro, una scelta che renderà iPhone 8 il più caro di sempre.

    Il costo attuale di iPhone

    Ad oggi, l’attuale gamma di iPhone ha una fascia di prezzo che parte da 729 a 1159 euro, pari a 649 a 969 dollari statunitensi. iPhone 8, con un prezzo di 1000 dollari, potrebbe arrivare in Italia con un prezzo ben superiore visto che negli USA i prezzi non includono le tasse.

    I motivi di questo aumento di prezzo sarebbero da imputare, principalmente, alle tecnologie dei sensori 3D che Apple ha deciso di implementare, oltre allo schermo OLED, da 5,8 pollici.

    Quindi, in teoria, Apple potrebbe presentare tre modelli entro l’autunno 2017: iPhone 8 o iPhone X, l’edizione anniversario con pannello OLED, e iPhone 7s e 7s Plus con pannello LCD da 4,7 e 5,5 pollici rispettivamente.

    Le anticipazioni su iPhone 8

    Sul fronte delle caratteristiche tecniche di iPhone 8, sarà dotato di sensori touch 3D, una novità assoluta mai vista in passato su altri smartphone. Secondo il portale Fast Company, la nuova tecnologia verrà fornita da Lumentum, anche se non è ancora chiaro come verrà applicata. In particolare i sensori 3D permetterebbero un miglior riconoscimento del volto dell’utente, con conseguente rapida autenticazione. Inoltre, l’utilizzo dei sensori 3D potrebbe essere ricollegato anche ad una potenziale realtà aumentata firmata Apple.

    Come già anticipato in passato, iPhone 8 sarà privo del tasto home fisico e i modem utilizzati saranno il nuovo Intel 7480 LTE e un modello simile prodotto da Qualcomm.