Huawei vs iPhone X: la presa in giro di Face ID

Huawei prende in giro Apple e la sua tecnologia Face ID per il riconoscimento del volto con una vignetta molto divertente

da , il

    Huawei vs iPhone X: la presa in giro di Face ID

    Una presa di posizione concreta che si nasconde dietro a una burla: Huawei si prende gioco della novità principale di iPhone X ossia la tecnologia Face ID che permette lo sblocco riconoscendo il volto. Qualcosa che sulla carta è “disruptive” ossia frantuma in modo netto con il passato, ma al tempo stesso può complicare la vita.

    Ed è proprio per questo che il colosso cinese si è esposto in modo molto furbo giocando con la faccia del clown e lanciando l’appuntamento alla presentazione del suo nuovo top di gamma Huawei Mate 10 che vedrà la luce tra poco più di un mese. Approfondiamo dopo la continuazione.

    C’è la emoji del pagliaccio con espressione contrariata, ci sono le indicazioni su occhi, naso e bocca e c’è la vera e propria provocazione ossia “Failed. Try again” ovvero “Tentativo fallito, prova ancora” rimandando a quel che è successo sul palco del keynote – anche se in realtà non è stato un errore – e possibili future difficoltà.

    L’attacco diretto di Huawei

    Ed è stato proprio un attacco diretto a Apple da parte di Huawei questa mossa che da un lato prende in giro la società americana per le sue strategie di mercato e dall’altro stuzzica un po’ di attenzione sull’arrivo del futuro modello flagship Mate 10.

    C’è l’animazine di un pagliaccio che prova a sbloccare il dispositivo ma fallisce e così ha un’espressione triste, vengono indicati i tratti somatici principali del suo viso ossia occhi, naso e bocca, ma l’iPhone non si sblocca. Sulla sulla pagina ufficiale Facebook Huawei, il colosso cinese invita così ad aspettare ancora quasi un mese fino al 16 ottobre, giorno durante il quale sarà proposto il suo nuovo top di gamma che viene accompagnato dall’hashtag significativo #TheRealAIPhone.

    Huawei Mate 10 vs iPhone X

    Sarà un vero e proprio scontro tra giganti quello tra Huawei Mate 10 e iPhone X che si piazzeranno in vetta alle rispettive categorie come proposta di grande interesse in merito al design, scheda tecnica e funzionalità. La scelta decisa dai californiani è quella di eliminare il comodissimo Touch ID che sbloccava il dispositivo con l’impronta per non posizionarlo sul retro dello stiloso iPhone X.

    Su Mate 10 lo scanner delle impronte ci sarà e ci sarà anche la assai interessante novità dell’Intelligenza Artificiale che lo renderà il primo modello dotato di questa funzione. Dovrebbe esserci poi anche un modello più prestante chiamato Mate 10 Pro che monterà lo sblocco sul retro. Appuntamento al 16 ottobre.