iOS 11: conviene aggiornare iPhone e iPad?

Aggiornare a iOS 11 conviene? Ecco quali sono i motivi per passare da iOS 10 ad iOS 11, il nuovo sistema operativo di Apple

da , il

    iOS 11: conviene aggiornare iPhone e iPad?

    iOS 11 è l’ultimo sistema operativo Apple e molti si stanno chiedendo se aggiornare iPhone e iPad comporti evidenti cali sul fronte delle performance. In passato, i possessori dei dispositivi più vecchi, con alcuni aggiornamenti di iOS, hanno potuto appurare un rallentamento delle performance. Tuttavia, con iOS 11 sembra che Apple abbia deciso di focalizzarsi sull’ottimizzazione, al punto tale che secondo i test, iPhone e iPad hanno performance molto simili con iOS 10, senza evidenti . Scopriamo più in dettaglio se passare da iOS 10 a iOS 11 convenga su tutti gli iPhone, iPad e iPod Touch compatibili.

    L’ultima release del sistema operativo Apple, iOS 11, porta con sé un’ampia gamma di novità, a partire dalla rimozione delle applicazioni a 32 bit, passando per le funzionalità di apprendimento automatico, fino alla Dock presente solo su iPad. Con iOS 11, Apple Pencil per iPad Pro diventa uno strumento sempre più versatile per dare sfogo alla propria creatività, mentre con il Drag and Drop è possibile spostare testi, foto e file da un’app all’altra trascinandoli.

    iOS 11: niente più obsolescenza programmata

    In passato, con il debutto di iOS 7, iOS 8 e iOS 9 si è spesso sentito parlare di obsolescenza programmata, ovvero un’ipotetica scelta da parte di Apple di rallentare i dispositivi più vecchi e di non includere funzionalità software, seppur quest’ultime potenzialmente compatibili. Così facendo, in teoria, Apple avrebbe spinto gli utenti a cambiare iPhone, acquistando il modello più recente.

    Tuttavia, iOS 11 continua sul solco già tracciato da iOS 10, con l’obiettivo di mantenere elevate performance e offrire la più ampia gamma di funzionalità verso tutti i dispositivi. iOS 11 introduce il supporto alle applicazioni di realtà aumentata, il drag-and-drop su iPad, la barra Dock, l’applicazione file manager, le funzionalità di apprendimento automatico

    I tempi di apertura di applicazioni native e di caricamento del sistema operativo in iOS 11, rispetto ad iOS 10, sono quasi del tutto nulli. Abbiamo testato iOS 11 anche su iPad mini 2 e non abbiamo riscontrato evidenti rallentamenti e l’autonomia della batteria è rimasta simile a quella del precedente sistema operativo.

    Quindi, come è possibile comprendere, già dalle prime beta di iOS 11 fino alla versione Golden Master, Apple è riuscita a mantenere un ottimo livello di fluidità e velocità. Per iOS 11 non sentiremo parlare di obsolescenza programmata e, come detto, se avete un iPhone 5s vi suggeriamo di passare ad iOS 11 senza alcun timore.