Whatsapp Business: profili certificati e opzioni commerciali in arrivo

Whatsapp diventa sempre più orientata alla monetizzazione e al commercio con l'inaugurazione dei profili business certificati e relative opzioni

da , il

    Whatsapp Business: profili certificati e opzioni commerciali in arrivo

    Whatsapp Business ossia la parte dedicata alle aziende del gigante dell’instant messaging di proprietà di Facebook è pronto a partire con veemenza puntando deciso sull’ecommerce e sul garantire alle realtà commerciali la possibilità di sfruttare opzioni e funzionalità professionali e sicure. Il servizio di WhatsApp è gratuito, ma si affaccia sia sulle piccole sia sulle grandi realtà con mire altisonanti.

    D’altra parte, sempre più società utilizzano i canali di IM per comunicare con i clienti sia per quanto riguarda l’assistenza sia per la promozione e finora solo sui social network l’attività era in un certo qual modo affiancata e regolamentata. Lo sbarco su Whatsapp era solo questione di tempo.

    La spunta verde alias profilo certificato è stato il primo passo per far sì che grandi e piccoli nomi del commercio possano far sì che gli utenti siano sicuri con chi stanno avendo a che fare. In seguito, sarà necessario però fornire tutto un ecosistema di servizi e di funzionalità. Quali?

    L’ufficialità di Whatsapp Business

    Così l’annuncio sul blog ufficiale: “Siamo consci che le aziende hanno esigenze differenti. Ad esempio, hanno necessità di una presenza ufficiale, un profilo verificato, in modo che un utente possa facilmente distinguere il loro account da quello di un singolo altro utente, e hanno bisogno di un modo più pratico di rispondere ai messaggi che ricevono. Per questo motivo stiamo costruendo e testando nuovi strumenti, tramite l’applicazione WhatsApp Business“.

    Che cos’è questo programma? È un’app gratuita e per piccole attività che va di pari passo a una soluzione enterprise per aziende più grandi e che operano su larga scala come ad esempio grandi marchi di abbigliamento, le compagnie aeree, i siti di e-commerce e le banche con ebanking.

    I servizi di WhatsApp Business

    Con WhatsApp Business si potranno così contattare gli utenti in modo diretto e pratico ad esempio per notifiche sugli orari dei voli così come sul monitoraggio della spedizione di pacchi oppure per altri aggiornamenti degni di nota. Per le piccole aziende il tutto sarà gratuito, ma non sarà così per le grandi compagnie.

    Il tutto si sposa alla perfezione con WhatsApp Payments ossia il sistema sicuro di trasferimento soldi che non fa altro che seguire l’esempio vincente dei rivali asiatici, WeChat in testa. E si intreccia anche con Facebook Marketplace ossia il mercato virtuale sfidante di Subito.it del gigante social.