I migliori software di audio editor

Quali sono i migliori software che consentono di andare a modificare file audio con grande qualità senza spendere nemmeno un centesimo

da , il

    I migliori software di audio editor

    Quali sono i migliori editor audio gratuiti da scaricare nel 2017? Scopriamolo con la nostra raccolta che va a considerare programmi che si possono scaricare senza spendere un singolo centesimo garantendo però una resa e un’esperienza che non ha niente a che invidiare a software a pagamento. D’altra parte con un web sempre più multimediale e multiforme, è necessario avere un supporto adeguato.

    Dopo il salto, i software di montaggio audio che abbiamo scelto per andare a tagliare canzoni, brani oppure file audio, con strumenti semplici da utilizzare per mixare così come andare a correggere piccoli difetti. Tutto è a disposizione a portata di clic.

    Chi ha bisogno di questi software di editing audio? Ad esempio film-maker così come produttori di podcast o di radio web, ma anche giornalisti che devono sistemare interviste magari raccolte al volo con lo smartphone e poi trasferite sul computer. Dunque, ecco le nostre proposte che possono andare a soddisfare tutti i palati da quelli più esigenti a quelli meno.

    Audacity

    Audacity è uno dei più scaricati e utilizzati free audio editor soprattutto dagli appassionati di podcast che vanno a sfruttare tutta la flessibilità e le performance di questo software che si pu scaricare liberamente dalla rete. Sono davvero tanti gli utenti e ciò è dimostrato dal buon numero di risorse come forum di supporto e altri portali che sono stati, man mano, realizzati.

    Un altro pro è la sua semplicità d’uso, che può davvero fare al caso di chi è alle prime armi e vuole qualcosa di non troppo complicato da utilizzare. Cosa mette sul piatto? Prima di tutto ci sono diversi set pre-impostati che consentiranno di editare in modo più comfortevole, troviamo poi un pieno supporto per microfoni esterni e la possibilità di diffondere direttamente musica e podcast. Ultimo, ma non per importanza: un ottimo numero di plug-in di terze parti che crescono gradualmente.

    Oceanaudio

    Oceanaudio è un’ottima alternativa ad Audacity sia per quanto riguarda la completezza delle funzionalità messe a disposizione gratuitamente all’utente sia per la sua semplicità d’uso. L’interfaccia è pulita e gradevole, si trovano tantissimi filtri e funzionalità che non richiedono download. Inoltre, può essere utilizzato su Windows, Mac e Linux, per una piena universalità.

    Rispetto ad Audacity è più consigliato per chi vuole immediatezza e per l’uso di tutti i giorni senza troppi pensieri. Utile la possibilità di avere un’anteprima in tempo reale degli effetti applicati. Si può lavorare su file sulla memoria del computer così come caricati online. Curiosa la possibilità di creare al volo suonerie per iPhone.

    DVDVideoSoft Free Audio Editor

    DVDVideoSoft Free Audio Editor è il software di audio editing gratuito che punta tutto sulla semplicità e sull’imediatezza con peraltro una grande scelta di formati da esportare e tralasciando tutto ciò che non è minimalista come ad esempio filtri creativi, forse, ma non così interessanti per chi vuole essenzialità.

    Inoltre, è uno dei pochi se non l’unico programma che si chiama proprio Free Audio Editor che oltre al posizionamento su Google pensa anche ad essere davvero solo gratuito e vero editor. Non ci sono certo feature evoluti come l’eliminazione del rumore di fondo.

    mp3DirectCut

    mp3DirectCut è un altro software essenziale, ma assai pratico e con potenzialità. Un vero e proprio studio di produzione audio che non costa un centesimo e fa il suo maledetto lavoro. Tra le features da sottolineare c’è una grande varietà di strumenti per il taglio di brani, tuttavia le icone possono risultare un po’ confusionarie a lungo andare.

    Oltre a tagliare file audio, questo software può però anche registrare suoni in ingresso, aumentare il volume e regolare i setting.

    Acoustica Basic Edition

    Acoustica Basic Edition è la versione appunto basica di un software di produzione audio che però può davvero stupire per funzionalità e potenzialità. Si può davvero andare ad agire su più layer contemporaneamente con un editing pulito e performante. Il contro è che la versione free si è fermata alla versione 6.0 a pagamento, mentre lo sviluppo della versione 7.0 non è in programma. Ma ci si può benissimo accontentare.