Le migliori app di dating per Android e iPhone

Alla scoperta delle migliori applicazioni per appuntamenti che si possono scaricare su iPhone oppure su Android, la nostra selezione

da , il

    Le migliori app di dating per Android e iPhone

    Quali sono le migliori applicazioni di dating per Android e iPhone che si possono scaricare sugli smartphone per andare a cercare appuntamenti in modo semplice e, spesso divertente. Sono software che si installano in poco tempo, quasi tutte offrono funzionalità gratuite e, per chi cerca qualcosa in più, la possibilità di passare alla versione premium a pagamento.

    Ne abbiamo selezionato una decina che vi attendono dopo la continuazione, ognuna con una immagine che racconta l’aspetto dell’app e una descrizione che ne risalta i punti fondamentali.

    Il dating online è nato praticamente con Internet grazie alla creazione repentina di community, forum, chat e siti dedicati che si possono anche dividere per gusti o specifiche caratteristiche fisiche e addirittura morali. Qui sotto, le applicazioni che si possono scaricare su Android e/o su iPhone per iniziare subito a cercare l’anima gemella senza perdere troppo tempo.

    Tinder

    Partiamo naturalmente da Tinder che è l’applicazione di dating più popolare del momento grazie alla sua natura fresca e semplice. Come funziona lo sanno praticamente tutti: si associa il proprio profilo di Facebook (anche in modo riservato, così) e si parte alla scelta del match con swipe a destra o sinistra; se chi si ha scelto fa lo stesso si può iniziare a conversare.

    C’è anche la versione Tinder Plus che consente di tornare indietro in caso di errore, di apporre like illimitati, cinque Super Like al giorno e di esplorare aree geografiche distanti. Costa 10 euro al mese per gli under 28 e 20 per gli over 28. Con 5 euro in più c’è Tinder Gold che svela chi ci ha “piaciuto”.

    Hinge

    Sempre più popolare, Hinge è la prima app di dating che ha introdotto anche i video e una pagina più strutturata con maggiori informazioni compresi i famigerati hobbies che tanto si chiedono durante i primi incontri. Per ora è disponibile soltanto per iOS.

    OKCupid

    Per Android e iOS c’è anche OkCupid, che è un servizio davvero storico visto che da oltre 12 anni si occupa di trovare l’anima gemella. Ci sono cambiamenti come la rimozione delle info su chi ha visitato il profilo se non per la versione a pagamento che costa 20 dollari.

    Match.com

    Match.com è disponibile per iPhone e conta su un database davvero gigantesco. Certo, come funzionalità non è un granché ed è piuttosto istabile, ma lascia tanta libertà di esplorare i profili e interagire.

    eHarmony

    eHarmony è scaricabile sia per Android sia per iOS ed è più “seria” come intenzioni perché non è tanto per una notte e via come spesso e volentieri Tinder, ma per relazioni più a lungo termine. Infatti, richiede più tempo per la compilazione del profilo e più impegno.

    Plenty of Fish

    Sempre per tutti e due i sistemi operativi c’è Plenty of Fish che sta diventando sempre più simile a Tinder, ma con alcuni piccoli diversi particolari durante l’uso. L’età degli iscritti è compresa tra 18 e 35 anni.

    Bumble

    Bumble è disponibile per il download su iPhone e si dedica soprattutto al pubblico femminile. Solo le donne sono autorizzate al primo contatto anche per ridurre gli abusi. Si crea una finestra di 24 ore per conversare, dopo la quale è chiusa per sempre. Sono anche consentiti match dello stesso sesso. La versione premium amplia l’offerta di features.

    Hater

    Nome davvero particolare così come la sua natura, Hater crea connessione tra utenti in base a ciò che si odia, perché può essere molto più forte di ciò che, invece, si ama. Il claim è davvero geniale: “hate on everything together”.

    Happn

    Happn è per Android e iPhone ed è un’applicazione di dating che punta soprattutto a rompere il ghiaccio e a facilitare il contatto in modo più soft e pratico. Un altro software di grande successo nell’ultimo periodo.