Samsung guadagna più con iPhone X che Galaxy S8

Samsung guadagnerà più con iPhone X che Galaxy S8, grazie alla produzione del display OLED e delle memorie interne per il melafonino top di gamma di Apple

da , il

    Samsung guadagna più con iPhone X che Galaxy S8

    Samsung potrebbe guadagnare più da iPhone X che da Galaxy S8. L’indiscrezione arriva dal The Wall Street Journal, secondo cui l’azienda coreana potrebbe veder crescere il proprio fatturato, grazie al top di gamma di Apple. Il motivo di questo guadagno deriva, principalmente, dalla vendita di componenti all’avanguardia, a partire dal display OLED. Non resta, quindi, che scoprire più in dettaglio quanto guadagnerà Samsung con iPhone X.

    Negli ultimi anni, Apple ha cercato di eliminare gradualmente quella sorta di dipendenza da Samsung. Le prime generazioni di iPhone integravano, per buona parte, hardware dell’azienda coreana, a partire dai processori. Mano a mano, Apple si è rivolta ad altri produttori, cercando di alleggerire gli ordini a Samsung. Con il debutto di iPhone X, la situazione sembra essere, ancora una volta, cambiata, visto che la divisione Samsung che produce componentistica potrebbe guadagnare di più con iPhone X, rispetto a Galaxy S8 di Samsung Electronics.

    Samsung, maggiori entrate con iPhone X

    iPhone X display OLED e memorie interne Samsung

    Questa notizia può lasciare un po’ perplessi, ma secondo il The Wall Street Journal, per ogni iPhone X venduto, Samsung potrebbe guadagnare circa 110 dollari, grazie alla produzione del display OLED e i chip di memoria presenti all’interno del top di gamma di Apple.

    Secondo le analisi di Counterpoint, Apple potrebbe vendere 130 milioni di iPhone X nei 20 mesi dopo il debutto e ciò significherebbe per Samsung circa 14.3 miliardi di dollari di entrate. Dal momento che Samsung guadagna circa 202 dollari per Galaxy S8 e le vendite stimate nei prossimi 20 mesi saranno di 50 milioni di dollari, le entrate derivanti sarebbero “solamente” di 10.1 miliardi di dollari, circa 4 miliardi in meno di quelle di iPhone.

    Seppur questa sia un’ottima notizia per Samsung, Apple è alla ricerca di altri produttori di schermi OLED. L’unico problema riguarda il fatto che Apple vende centinaia di milioni di iPhone ogni anno e, di fatto, i produttori devono rimanere al passo con questi numeri. Ad oggi, solamente pochi produttori di componenti realizzano schermi OLED simili a quelli di Samsung.