Black Friday 2017: quando le offerte, Amazon, Unieuro, Mediaworld

Tutto quel che c'è da sapere sul Black Friday 2017 a partire dalla data di inizio delle offerte sui negozi online come Amazon, Unieuro, Mediaworld

da , il

    Black Friday 2017 logo

    Il Black Friday 2017 è alle porte. La data per questa edizione del Black Friday, giorno dedicato a super offerte su numerosi prodotti distribuiti dai più famosi e-commerce, è per il prossimo 24 novembre quando tutti i grandi store online (e anche offline) metteranno in forte sconto tantissimi prodotti di elettronica, abbigliamento, cosmetica, sport, cucina e tanto altro ancora. Amazon è stata l’antesignana e la promotrice per l’Italia, ma ora non è più sola perché è stata affiancata dagli altri giganti dell’e-commerce.

    Stiamo parlando ad esempio di offerte che arriveranno da Unieuro ma anche da Mediaworld, che ormai da anni aspettano questo appuntamento per offrire ai clienti una serie di occasioni con interessanti sconti. Senza dimenticare anche eBay. Quali sono gli altri portali da tenere sott’occhio? Come evitare di perdersi le inserzioni più vantaggiose, che proprio per questo motivo hanno una scadenza limitata? Rispondiamo a tutte queste domande con un approfondimento per prepararvi a dovere a questo appetitosissimo antipasto del Natale che sta per arrivare.

    Che cos’è il Black Friday? Naturalmente tradizione di venerdì nero, è una tradizione che è nata negli Stati Uniti d’America con un appuntamento che cade effettivamente il giorno successivo al Giorno del ringraziamento come giornata di inizio dello shopping per i regali natalizi.

    Essendo che la festività nata come segno di gratitudine verso il cielo per il raccolto cade il quarto giovedì di novembre, il Black Friday cade sempre il quarto venerdì del mese di novembre. A stretto giro di posta seguirà poi un altro giorno da non perdere per preparare i pacchi da posizionare sotto l’albero di Natale ossia il Cyber Monday che cade sempre il lunedì seguente, dunque il quinto lunedì del mese di novembre, talvolta il primo di dicembre a seconda del calendario.

    La storia del Black Friday

    Che cos'è il Black Friday

    Partiamo da una curiosità: perché si chiama Black Friday? Sembra che l’origine del nome debba riferirsi al pesantissimo traffico stradale e congestione della vie di Filadelfia appunto all’apertura delle offerte e degli sconti per lo shopping natalizio. Un vero e proprio venerdì nero che ogni anno si ripeteva bloccando tutta la città e mandando un po’ ai pazzi gli abitanti. Ma non i commercianti, che facevano affari d’oro.

    D’altra parte, un’altra spiegazione del perché questo Friday è proprio Black è da riferire al fatto che nei libri contabili dei commercianti si passava dal colore rosso delle perdite a quello nero dei guadagni proprio in questo periodo dell’anno che portava al momento d’oro. Ma quando si è iniziato con questa tradizione degli sconti? Sembra nel 1924 con i grandi magazzini Macy’s che inaugurarono questa celebrazione dello shopping.

    Il periodo d’oro è coinciso con gli anni ’80 e l’espansione su altri mercati come il Sudamerica, Brasile in testa, poi UK, Francia, Germania e Spagna fino ad arrivare da noi anche in tempi più recenti, se non recentissimi.

    Come funziona il Black Friday

    Black Friday negozi retail

    Come funziona il Black Friday? Nel modo più semplice possibile ossia senza modificare l’esperienza degli utenti che continuano ad utilizzare i portali di e-commerce come erano abituati, accedendo tramite il proprio log-in con nome utente e password e scorrendo nelle inserzioni. Naturalmente, tutto ciò che cambia è a livello di prezzo con sconti che possono andare da un discreto 20% fino a solide offerte fino anche al 70%. Tutto dipende dal negozio online, che seleziona prodotti tagliando il costo.

    Molti siti adottano la politica delle offerte a tempo limitato, come ad esempio Amazon, con prodotti che sono offerti in sconto in una finestra temporale molto limitata, mentre altri come Unieuro si distinguono per l’originalità ad esempio di togliere l’IVA con uno sconto generale del 22%. Una società che prima scontava in modo sensibile, ma che ora sembra uscita dal coro è Apple, che limita le offerte a dispositivi e accessori di secondo piano. Cosa aspettarci da questo Black Friday 2017? Ecco un po’ di anticipazioni e ipotesi.

    Black Friday 2017 su Amazon

    Amazon Black Friday 2016

    Il Black Friday 2017 di Amazon è iniziato già con due settimane di anticipo visto che viene offerta proprio in queste ore una promozione per avere uno sconto di 10 euro su qualsiasi acquisto superiore ai 50 euro utilizzabile su Amazon.it e su Prime Now andando a inserire nel campo apposito il codice GRAZIE1000. Ma grazie per cosa? Perché Amazon.it è stato eletto migliore in Italia – Campione del Servizio per il terzo anno consecutivo dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza intervitando un campione di oltre 133000 consumatori. Non vengono considerati prodotti come libri, contenuti digitali, latte e formule per neonati, Buoni Regalo e tutto ciò che riguarda i Warehouse Deals ossia il negozio dell’usato e del ricondizionato, che già di per sé ha prezzi più bassi del normale tutto l’anno.

    E venerdì 24 novembre 2017? Saremo facili profeti a ipotizzare una situazione del tutto simile a quella degli anni passati con una formula ormai collaudata e vincente. Dunque ci sarà una combinazione di offerte “fisse” che rimarranno attive tutto il giorno e altre che invece saranno online per poche ore, a tempo oppure a quantità. Tutte le categorie saranno coinvolte così da accontentare grandi e piccini, uomini e donne, fan di qualsiasi prodotto. Appuntamento su Tecnocino.it per tutte le offerte elettroniche più succulente che selezioneremo per voi.

    Black Friday 2017 su Unieuro

    Unieuro Black Fridays per Cyber Monday

    Il Black Friday di Unieuro ha riscontrato un grande successo negli anni passati perché si è differenziato dai rivali dell’e-commerce. Ad esempio, la scelta di scontare il 22% su tutto il catalogo completo come nel Black Friday 2016, ossia come a togliere l’IVA. Un bel quinto del costo che se ne va e che crea prezzi molto interessanti soprattutto per alcune categorie di prodotti che solitamente è molto difficile trovare più economici come grandi TV oppure computer top di gamma.

    Black Friday 2017 su Mediaworld

    Black Friday 2016 Mediaworld

    Il Black Friday di Mediaworld è secondo per importanza solo a quello di Amazon per ricerche e volume di potenziali utenti che arrivano sul sito alla ricerca di idee regalo a buon costo. Anche in questo caso la procedura è molto semplice visto che ci sono categorie di prodotti oppure dispositivi specifici che si mettono a disposizione a un prezzo più vantaggioso del normale per tutte le 24 ore che seguono all’apertura delle porte (virtuali). Da tenere sott’occhio soprattutto il segmento degli elettrodomestici come frigoriferi oppure forni a microonde, che potrebbero riservare sorprese più che positive.

    Black Friday 2017 di Apple

    Apple Black Friday 2015

    Se fino a qualche anno fa il Black Friday di Apple significava forti sconti e tanti prodotti in offerta, ora tutto ha perso di quantità e anche di qualità con abbassamenti di prezzi significativamente bassi su categorie non così di alto appeal come accessori audio, cover, tastiere e tutto quel corollario di dispositivi che sono ben lontani dai veri oggetti del desiderio come iPhone, iPad e Macbook.

    Insomma, lasciate ogni speranza voi che entrate sullo Store di Apple cercando di pagare iPhone X il 50% in meno, perché è più semplice che il prossimo iPad abbia Android a bordo.

    Black Friday su eBay

    Black Friday su eBay

    Anche eBay, ossia il colosso delle vendite all’asta, non perde l’occasione. Il Black Friday su eBay vede dunque una vasta selezione di inserzioni di negozi che sfruttano questa opportunità per proporre prodotti a prezzo migliore per la giornata del prossimo 24 novembre. Se tutto sarà come negli anni passati allora c’è da pensare che si possano trovare sconti fino anche al 70% dall’abbigliamento all’elettronica, dall’oggettistica al giardinaggio, arredo e quant’altro. Insomma, un signor Black Friday anche per loro.

    Come al solito, occhio alle promozioni di utenti con punteggio di feedback molto basso o addirittura pari a zero, leggere sempre tutte le recensioni fatte dai precedenti acquirenti ai negozi e occhio soprattutto a quelle offerte che in realtà nascondono movimenti al limite del regolamento come ad esempio con spese di spedizione molto alte oppure sistemi di pagamento non sicuri. A proposito di questo, Pay Pal è sempre la soluzione da privilegiare per essere tutelati al 100%.

    Gli altri Black Friday da tenere sott’occhio

    Black Friday 2016 GearBest

    Ormai defunto Gli Stockisti che era un portale che anche con il Black Friday riscuoteva un successo strepitoso ma che è stato seppellito dai problemi ben noti, rimangono da tenere di sicuro sott’occhio tutti quei negozi online che parteciperanno all’ondata di scontistica poderosa come ad esempio il portale cinese GearBest che offre sempre ottime occasioni per togliersi belle soddisfazioni specialmente in ambito smartphone, tablet oppure smartwatch.

    Come al solito, vi consigliamo caldamente di non lasciarvi tentare troppo soprattutto da portali dalla dubbia provenienza oppure appena nati. Vi consigliamo sempre di leggere un po’ di feedback e di recensioni da parte di chi già l’ha provato per evitare di cadere in trappole oppure spiacevoli evenienze come ad esempio ordinazioni che non arrivano mai a destinazione nonostante il versamento sia stato effettuato. Come fare per sapere se un sito è affidabile o meno? Basta cercare banalmente su Google il nome in combinazione con “opinioni su” e usciranno forum da scandagliare per essere più tranquilli. In un caso o nell’altro. Nei siti di inserzioni come eBay, il feedback del negozio o del venditore è l’indice di affidabilità.

    Cyber Monday 2017

    Cyber Monday offerte online

    E il Cyber Monday? È l’appuntamento subito successivo, che cadrà il lunedì esattamente dopo il Black Friday dedicandosi espressamente alla tecnologia dunque chiamando in causa tutti i portali che vi abbiamo precedentemente raccontato con – spesso – offerte che possono essere addirittura migliori di quelle del venerdì precedente. Anche in questo caso, troverete tutti gli sconti più interessanti selezionati da noi.

    Appuntamento dunque a venerdì 24 novembre per il Black Friday 2017 che copriremo integralmente su Tecnocino.it così come per il Cyber Monday che sarà protagonista del lunedì subito seguente. Tutti i prodotti tech da non perdere vi saranno proposti per una spesa oculata e super efficiente.