Come cancellarsi da LinkedIn

Come cancellarsi da LinkedIn definitivamente dicendo addio al social network lavorativo per eccellenza. Tutte le istruzioni nella nostra guida punto a punto per abbandonare il sito facilmente da computer così come da smartphone

da , il

    Come cancellarsi da LinkedIn

    Come cancellarsi da Linkedin e dire per sempre addio alla piattaforma di social network lavorativo? In questo approfondimento andremo a spiegare nel dettaglio come cancellare la propria utenza di LinkedIn in pochi e pratici passaggi. Ricordiamo che questo servizio consente di realizzare veri e propri curriculum vitae online oltre che creare connessioni e rinforzare quelle già coltivate al di fuori del web.

    Cancellarsi da LinkedIn è possibile sia da computer ossia PC Windows e Mac sia da mobile con smartphone e tablet. Basta seguire pedissequamente i nostri consigli e le nostre dritte così da portare a termine l’iter in modo proficuo e preciso. D’altra parte, così come per la sottoscrizione, anche l’abbandono di un servizio (di più, un social network) deve essere garantito per consentire a tutti la libertà di poter eliminare tutti i dati personali senza troppe attese e senza perdersi in troppi menu.

    Leggermente in declino rispetto al passato – motivo per il quale è maggiormente spiegabile la volontà di abbandonarlo – LinkedIn (tutto su come funziona) è considerato a ragione il social network migliore in ambito lavorativo perché nato proprio per questo uso. Tuttavia, sta subendo sempre di più la concorrenza dei due giganti del settore come Facebook, soprattutto, e in misura minore anche da Twitter.

    Come cancellarsi da LinkedIn? Qui sotto, diviso in paragrafi per una lettura più semplice e più pratica, trovate tutte le istruzioni semplici per guidarvi passo a passo nell’iter.

    Come cancellarsi da LinkedIn definitivamente

    Linkedin trovare lavoro

    Per cancellarsi da LinkedIn, il primo passo è quello di effettuare l’accesso sul sito attraverso l’homepage dunque si deve puntare il browser sul sito ufficiale del servizio (naturalmente, se è salvato nei preferiti si farà molto prima) e procedere con il log-in inserendo il nome utente (è la mail che hai utilizzato per la registrazione) e la password. Nel caso in cui si fossero dimenticati i dati, magari proprio perché non si usa da tempo e per questo motivo si vuole cancellare, è possibile recuperarli cliccando sull’apposito comando.

    Il secondo passo è quello di cliccare sulla gestione del proprio profilo e per accedere a questa sezione si dovrà fare un clic sulla foto scelta che si può trovare in alto a destra. Si sarà dunque portati nella gestione dei propri dati. In italiano, questa pagina è chiamata Gestisci e la puoi trovare vicino a quella chiamata Privacy e impostazioni. Di seguito, dovrai dunque cliccare su Account e in seguito su Abbonamenti (la puoi trovare in basso, sul fondo della pagina). Infine, si dovrà cliccare il collegamento Cambia e finalmente su Chiusura account.

    LinkedIn ti chiede di esprimere una motivazione per la quale sei portato alla cancellazione del profilo LinkedIn, si potrà scegliere ad esempio Ricevo troppe email, Utilizzo un diverso servizio di Professional Networking oppure L’adesione non offre alcun vantaggio. Possibile anche selezionare la voce Ho un account duplicato. Attenzione: ogni voce porta a una possibile “soluzione” che evita la cancellazione. Per i più precisi, è possibile anche lasciare un commento (costruttivo, mi raccomando, niente insulti!) per raccontare cosa ha portato alla richiesta della cancellazione account LinkedIn. Il riepilogo passo a passo:

    • Accedi al sito
    • Effettua il log-in con nome utente e password
    • Clicca sul tuo account
    • Segui il percorso Gestisci -> Abbonamenti -> Cambia -> Chiusura account
    • Conferma
    • Scrivi una motivazione

    Tutto molto semplice e non così macchinoso, tuttavia vi vogliamo fare notare come anche LinkedIn cerchi di nascondere questa funzione nei meandri dei sottomenu. È più che comprensibile che non si vogliano perdere utenti.

    Nota bene: i motori di ricerca come Google potrebbero visualizzare e riportare il link al tuo profilo anche per diversi giorni dopo la cancellazione visto che devono passare i soliti due o tre giorni necessari.

    Come cancellarsi da LinkedIn da mobile con Android e iPhone

    Cancellarsi da LinkedIn

    Come cancellarsi da Linkedin su Android oppure su iPhone, insomma da mobile? Considerando anche i tablet come iPad oppure quelli con OS Google, c’è da sottolineare un punto importantissimo: non è possibile eliminare l’utenza di LinkedIn dall’applicazione gratuita scaricabile sullo smartphone o sulla tavoletta digitale. Per questo motivo, se si vuole portare a termine l’iter si dovrà necessariamente passare dal browser integrato.

    A cosa ci stiamo riferendo? In buona sostanza, su Android si dovrà aprire Chrome mentre su iPhone o iPad si dovrà aprire Safari e si potrà seguire in modo rigoroso quanto spiegato in precedenza. L’unica differenza sarà quella dello schermo dal quale si farà la procedura, visto che sarà più compatto.

    Cancellarsi da LinkedIn per profilo duplicato

    LinkedIn logo

    C’è anche la possibilità che si voglia cancellarsi da LinkedIn per profilo duplicato ossia se si possiedono due account e si vorrebbe cancellare quello non necessario. Ebbene, per cancellare il profilo doppione su LinkedIn si dovrà seguire una procedura molto semplice anche in questo caso. Nello specifico si dovrà dovrai eliminare l’account indesiderato e, in seguito, associare l’indirizzo email a quello, invece, che sarà utilizzato e che rimarrà attivo.

    Ecco i passaggi da seguire:

    • Accedi al sito
    • Effettua il log-in con nome utente e password dell’utenza da eliminare
    • Esegui dunque il log-in sull’account da mantenere
    • Segui il percorso Gestisci -> Account -> Indirizzi email -> Cambia
    • Aggiungi indirizzo email e inserisci quello relativo all’utenza eliminata
    • Procedi alle verifiche del caso

    Si riceverà dunque una mail che si dovrà confermare per associare l’indirizzo email desiderato all’utenza che si desidera mantenere sul sito.

    Ripristinare il profilo LinkedIn cancellato

    Linkedin collegamenti

    È possibile ripristinare il profilo LinkedIn cancellato semplicemente andando a effettuare un log-in così si potrà andare a utilizzare ancora la propria utenza come se nulla fosse. Una funzionalità comune a tanti altri social network, che lasciano la porta aperta per qualche giorno per gli eventuali figliol prodighi.

    Perché cancellarsi da LinkedIn

    Come funziona Linkedin

    Infine, una piccola riflessione: perché cancellarsi da LinkedIn? Le risposte sono varie e ben motivate, legate soprattutto all’effettivo uso in relazione con i rivali oltre che per spiegazioni più squisitamente personali. Molti utenti, semplicemente, non si trovano molto con l’interfaccia del sito che è molto differente dai rivali come Facebook e Twitter, dunque meno intuitiva e più articolata per sezioni, ma d’altra parte è più che comprensibile essendo l’orientamento quello del mondo professionale.

    Un motivo molto importante è Facebook: il social network per eccellenza è infatti sempre più rivolto al mondo del lavoro con la possibilità di impostare il proprio curriculum e le proprie esperienze lavorative direttamente nel profilo utente. In secondo luogo, la quantità di contatti anche lavorativi che si possono ricavare su Facebook sono di netto più numerosi di quelli che si trovano su LinkedIn. Terzo, ma non per importanza, l’approccio meno istituzionale e più friendly garantisce spesso più successo per un approccio (lavorativo!) rispetto a LinkedIn.