Robot industriali: Italia ai vertici

Italia ai vertici dei dati mondiali sull'utilizzo e la densità di robot industriali: è alle spalle solo dell'Asia hitech della Germania e della Svezia

Pubblicato da Diego Barbera Sabato 13 dicembre 2008

E’ stata rilasciata un’interessante indagine di mercato sulla penetrazione dei robot nell’industria con il risultato (pronosticabile) che le zone con più alta densità sono quelle dell’Asia Hitech e del Nord Europa, ma subito lì nelle prime posizioni c’è anche l’Italia!

Ovviamente per robot industriali non si intende un androide o un umanoide che ti pulisce la casa o che cucina ma bracci e macchine utensili intelligenti che possono svolgere il lavoro di diverse persone contemporaneamente e con più velocità. Si stima che ci siano 1 milione di robot industriali al mondo; in Giappone ce ne sono 295 ogni 10mila lavoratori, contro i 169 di Singapore (dal piccolissimo territorio c’è da dire) e i 164 della SudCorea. Ottima la Germania con 163 subito davanti alla Svezia con 126 e… all’Italia con 124.
Gli USA sono fermi a 86 e l’Europa in generale è il Continente più evoluto sotto questo profilo.