Nokia Frame: la realtà aumentata in cornice

  Nokia Frame è un futuristico concept di cellulare che fa della Realtà Aumentata il suo unico credo, tanto da ridurre la sua struttura a una mera cornice (frame, appunto). L’idea davvero suggestiva è del 2008, ma oggi diventa quantomai attuale. I papà del progetto sono Daniel Kwast, Vicky Müller e Carl Dahren   Il […]

Pubblicato da Diego Barbera Lunedì 25 gennaio 2010


 
Nokia Frame è un futuristico concept di cellulare che fa della Realtà Aumentata il suo unico credo, tanto da ridurre la sua struttura a una mera cornice (frame, appunto). L’idea davvero suggestiva è del 2008, ma oggi diventa quantomai attuale. I papà del progetto sono Daniel Kwast, Vicky Müller e Carl Dahren
 
Il trio di designer-ingegneri ha realizzato questo prototipo di cellulare concettuale ipotizzando una sua collocazione nel listino del colosso finlandese di Nokia, numero uno al mondo nel settore mobile. La Realtà Aumentata la fa da padrona con un’interfaccia minimalista che non ruba spazio alle funzionalità avanzate.
(altri video sotto)

Con Nokia Frame la Realtà Aumentata però sposta il suo ambito e cambia leggermente la sua applicazione: invece che concentrarsi sulla sovraimpressione sul reale di uno strato informativo, migliora più che altro la navigazione e il controllo interagendo con il mondo circostante.

 
La fotocamera sul retro del dispositivo vede e mostra in tempo reale cosa sta accadendo sotto o davanti ai nostri occhi, poi traccia i movimenti delle mani e sovrappone alle immagini una serie di menu e di pagine con informazioni e funzionalità pronte all’uso. Sembra intuitivo e pratico, assomiglia al progetto Nokia Vision of 2015 mostratovi qualche tempo fa