Huawei P20 Pro: i motivi per non compralo

Quali sono i motivi che porterebbero a non acquistare Huawei P20 Pro ossia il nuovo smartphone top di gamma della società cinese che punta su un design borderless con notch, fotocamera evoluta e un processore Kirin 970 con intelligenza artificiale? Ne abbiamo scelti cinque

da , il

    Huawei P20 Pro: i motivi per non compralo

    Quali sono i motivi per non comprare Huawei P20 Pro ossia il nuovo top di gamma della società cinese che si appresta a debuttare in commercio in tutto il mondo dopo l’ottimo feedback ricevuto da pubblico e critica a seguito della presentazione ufficiale avvenuta a Parigi. Abbiamo però isolato cinque particolari che meritano attenzione, cinque piccolezze davanti a un flagship così importante, che però sono da considerare.

    Huawei P20 Pro è un modello davvero eccezionale, che viene accompagnato da Huawei P20 ossia il fratello minore più piccolo, leggermente meno performante e con sostanziali differenze a livello hardware come ad esempio la fotocamera che non sarà a triplo ma più classico doppio sensore. Vi abbiamo già raccontato i cinque motivi per acquistare P20 Pro, ora quelli per non acquistarlo.

    RISOLUZIONE FULL HD+

    Huawei P20 Pro specifiche tecniche e caratteristiche

    La risoluzione dello schermo di Huawei P20 Pro è Full HD Plus e non Quad HD+ come ad esempio i rivali più gettonati come possono essere Samsung Galaxy S9 Plus oppure addirittura a una risoluzione 4k come i più celebri modelli premium di Sony che non avranno certo venduto un granché, ma che in fin dei conti hanno dimostrato che sia possibile questo componenti di grande qualità. Ma è così necessario? Decisamente no, ma per un modello che si vende (e che è) parte del ristretto insieme dei top di gamma, era uno sforzo che si poteva fare.

    NO JACK DA 3.5 MM

    Ci risulta forse il contro peggiore, anche se non così esagerato, quello dell’assenza del tanto amato jack da 3.5 mm ossia l’interfaccia universale per le cuffie così da ascoltare musica o voce così come per collegare periferiche come altoparlanti e speaker. Ora si passa necessariamente per la porta USB type-C posizionata sul fondo che, naturale, può essere già occupata a ricaricare la batteria.

    MEMORIA NON ESPANDIBILE

    Ok che 128GB sono più che sufficienti e che con le piattaforme di cloud si ovvia all’archiviazione di foto e video, ma è sempre un peccato che la memoria interna non sia espandibile via microSD. Non è una novità che i consumatori apprezzino sempre questa possibilità.

    PERCHÈ C’È P20

    Huawei P20 e P20 Pro

    Il fratello minore Huawei P20 potrebbe essere uno dei motivi per non acquistare Huawei P20 Pro perché costa comunque 220 euro in più e mette sul piatto componenti hardware sì superiori, ma che magari non interessano a tutti i consumatori. La fotocamera di P20 è infatti attualmente la seconda migliore del panorama, anche senza triplo sensore né 40 megapixel.

    PREZZO ALTO

    Huawei P20 Pro fotocamere

    Il prezzo di partenza è abbastanza alto, per la precisione di 899 euro che non è certo economico, seppur in linea con molti rivali come Samsung Galaxy S9 (stessa valutazione di partenza). Un piccolo consiglio? Attendere almeno due mesi per vederlo scendere in modo considerevole.