iPhone X Plus: rumors su prezzo, uscita e scheda tecnica completa

iPhone X Plus potrebbe uscire nel prossimo autunno con uno schermo di tipo OLED con diagonale da 6.5 pollici di tipo edge-to-edge. Le ultime voci parlano di una Ram pari a 4GB come da recente soffiata grazie ai soliti strumenti di benchmark. Sarà dunque più performante e completo questo terminale con dimensioni identiche rispetto a […]

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 3 luglio 2018

iPhone X Plus: rumors su prezzo, uscita e scheda tecnica completa

iPhone X Plus potrebbe uscire nel prossimo autunno con uno schermo di tipo OLED con diagonale da 6.5 pollici di tipo edge-to-edge. Le ultime voci parlano di una Ram pari a 4GB come da recente soffiata grazie ai soliti strumenti di benchmark.

Sarà dunque più performante e completo questo terminale con dimensioni identiche rispetto a quelle di iPhone 8 Plus (con solo 0,2 millimetri di spesssore in più) e, tuttavia, un pollice in più guadagnato in favore di un ingombro contenuto. Scopriamone di più.

Le ultime voci parlano soprattutto della scheda tecnica del futuro iPhone che dovrebbe incorporare 4GB di memoria Ram con il nuovo SoC A12. Lo rivelano le informazioni passate attraverso il benchmark GeekBench che spiffera anche della presenza di un confermatissimo display OLED. Il modello in questione è conosciuto solo come iPhone 11,2 con numero di serie DP321AP e – per curiosità – ha raggiunto un punteggio di 4.673 in single-core e 10.912 in multi-core mentre l’attuale iPhone X con SoC A11 Bionic si è comunque fermato a 4.238 e 10.308.

Le dimensioni del prossimo iPhone X

Benchmark iPhone 11.2

iPhone X Plus con schermo da 6.46 pollici potrebbe diventare realtà nel 2018 come quarto modello di melafonino in programma da parte di Apple. Sembra infatti che i futuri iPhone 9 e iPhone 9 Plus ossia i terminali standard di dimensioni più compatte – 4.7 pollici e 5.5 pollici – non basterebbero con la seconda versione di iPhone X, ma sarebbe necessario anche un phablet XXL premium. Porterà a bordo il sistema operativo iOS 12 e con la tecnologia di riconoscimento facciale Face ID di nuova generazione.

La necessità di un quarto modello di iPhone nel 2018

iPhone X Plus retro

E qui scatterebbe in gioco proprio iPhone X Plus con il suo ampio pannello di tipo OLED e una scheda tecnica evoluta con specifiche hardware di un certo livello. Quanto c’è di credibile in questo progetto e quanto, invece, è lontano dalla realtà? Facciamo il punto.

C’è ancora Samsung di mezzo a questi rumors perché il produttore sudcoreano è uno dei leader nella fornitura di schermi di tipo organico OLED e proprio a loro si rivolgerebbe (ancora una volta) il brand californiano per richiedere il corposo quantitativo di pannelli per il suo gioiello prossimo venturo. Sarebbe una mossa strategica di un certo senso quello del quarto modello.

Quello che potrebbe sembrare quasi un “capriccio” in realtà potrebbe essere una scelta sensata: due modelli con hardware e design standard (alto) ossia iPhone 9 e iPhone 9 Plus e i corrispettivi premium top di gamma ossia iPhone X (2) e iPhone X Plus. Ora come ora c’è solo iPhone X (che ricordiamo vedrà i pre-ordini aprirsi il 27 ottobre e le consegne il 3 novembre) che però non può coprire entrambi i segmenti.

E così il catalogo potrebbe aprirsi con la doppia offerta che proseguirebbe anche negli anni a venire. Di certo, il 2017 sarà fondamentale per comprendere se il terzo modello, premium, funzionerà o rimarrà soltanto di nicchia.

La scheda tecnica possibile di iPhone X Plus

iPhone X e X Plus

Quale potrebbe essere la scheda tecnica di iPhone X Plus? Secondo le voci che arrivano da Taiwan, Apple e Samsung si sarebbero messi d’accordo per accorpare gli ordini del 5.85 pollici di iPhone X a quelli del 6.46 pollici di iPhone X Plus, sempre di tipo OLED. L’ingombro non dovrebbe essere esagerato, considerando che iPhone 8 Plus è attualmente il più grosso smartphone Apple in catalogo.

L’hardware potrebbe contare sul nuovo processore A12 che sarà ufficializzato l’anno a venire così come una Ram da 6GB e una memoria interna che potrebbe arrivare addirittura a 512GB. Insomma, bolle tanta carne in pentola, non resta che tenere le orecchie dritte per i prossimi mesi.