Zapdos Day: incubatori gratis e i migliori di Pokemon Go

Appuntamento il prossimo 21 luglio per poter lottare contro Zapdos nella giornata speciale che lo vedrà anche in versione cromatica ossia shiny su Pokemon Go

Pubblicato da Diego Barbera Giovedì 19 luglio 2018

Zapdos Day: incubatori gratis e i migliori di Pokemon Go

Appuntamento per lo Zapdos Day il prossimo 21 luglio su Pokemon Go. L’uccello leggendario torna per la quarta volta dopo il suo debutto la scorsa estate, l’epilogo con Articuno e Moltres, ma anche l’apparizione come scoperta straordinaria più recente. Il potente Pokemon di tipo elettrico sarà catturabile per tre ore, con una formula simile a quella che ha visto protagonista proprio il “collega” di ghiaccio a giugno. Scopriamone di più, compresi i bonus come gli incubatori gratuiti e i migliori da usare contro Zapdos.

Parte del secondo round della sfida globale lanciata dal Professor Willow, Zapdos sarà l’atto finale. Si inizia il 14 e il 15 luglio. Tutto il mondo sarà impegnato a raggiungere gli obiettivi prefissati in occasione del Festival di Pokémon GO a Chicago (che ha visto Celebi come ricompensa). E si prosegue con il bonus di caramelle per raid completati. Dunque, ecco l’uccello leggendario ritornerà con tante sorprese.

I dettagli dello Zapdos Day 2018

Lo Zapdos Day 2018 avverrà il prossimo 21 luglio con tutte le palestre al mondo che ospiteranno per tre ore l’uccello leggendario con in dono l’attacco veloce Tuonoshock. C’è anche la possibilità di incontrare uno Zapdos cromatico. Si ricerveranno cinque biglietti raid gratuiti.

I migliori contro Zapdos

Le debolezze di Zapdos sono Ghiaccio e Roccia. Dunque, i migliori Pokemon contro di lui sono Tyranitar con ambo le mosse roccia ereditate dal recente Pokemon Community Day, il sempreverde Golem sempre mosse roccia, Piloswine con ghiaccio e volendo il glass-cannon Jinx. Articuno è un’altra buona scelta.

Come catturare Zapdos

Per catturare Zapdos consigliamo come sempre di lanciare preventivamente una bacca dorata e di toccare la sfera lasciandola (ma senza spostare il polpastrello) quando il cerchio è il più piccolo possibile. Quando il suo attacco sta terminare si lancia una palla curva per ottenere un lancio eccellente.