OnePlus 6T: scheda tecnica, uscita e prezzo, tutti i rumors

Tutte le voci su OnePlus 6T ossia il nuovo smartphone del colosso cinese che dovrebbe debuttare nel corso dei prossimi mesi. Le indiscrezioni su scheda tecnica, uscita e prezzo

Pubblicato da Diego Barbera Lunedì 27 agosto 2018

OnePlus 6T: scheda tecnica, uscita e prezzo, tutti i rumors

Grande attesa su OnePlus 6T ossia il futuro top di gamma della casa cinese che si prepara a svelarsi nelle prossime settimane. L’ultima indiscrezione arriva dagli Stati Uniti con voci di corridoio su piani del carrier a stelle e strisce T-Mobile, che sembra proprio riferirsi a nuovo flagship in grado di competere con i migliori smartphone Android.

Scendiamo dunque nello specifico con tutte le voci che sono giunte finora e che anticipano la composizione la scheda tecnica oltre che il possibile prezzo di OnePlus 6t.

Dopo la presentazione di OnePlus 6 è il turno della versione che riprende la stessa ossatura migliorando leggermente l’offerta complessiva, dunque si punta sul nome OnePlus 6t e si può già sapere buona parte dell’hardware così come il possibile prezzo del dispositivo.

La scheda tecnica di OnePlus 6T

La scheda tecnica di OnePlus 6T dovrebbe contare su un System on chip Snapdragon 845 di Qualcomm accompagnato da 6 oppure 8 gigabyte di memoria ram e una memoria interna che dovrebbe arrivare fino a 256 gigabyte ma non è ancora chiaro se sarà espandibile o meno.

Per quanto riguarda lo schermo dovrebbe essere un ampio 6.4 pollici Amoled a risoluzione quad hd+ e dovrebbe esserci una fotocamera non a triplo ma a doppio sensore da 12 e 20 megapixel con un sensore da 25 megapixel sul fronte per selfie di alta qualità. I più attenti noteranno una certa somiglianza con il recentemente presentato Oppo R17 Pro che però punta su processore Snapdragon 710 di medio livello.

Prezzo di OnePlus 6T

Per quanto riguarda il prezzo OnePlus 6T, dovrebbe partire da circa 550 dollari con una conversione in euro che dovrebbe mantenere la stessa somma dunque €550. Prima di sciogliere ogni riserva non resta che attendere più approfonditi rumors che non tarderanno certo ad arrivare nelle prossime settimane.