5 suite alternative ad Office

Ci sono molte alternative valide a Microsoft Office ma non tutti lo sanno. Se cercate una suite per ufficio valida e funzionante potrete provare una delle 5 alternative di cui vi parliamo e che sono tutte gratuite e liberamente scaricabili dai loro siti ufficiali. Se ne volete sapere di più continuate la lettura di quest'articolo che vi metterà in evidenza pregi e difetti delle varie soluzioni.

Pubblicato da Fabio Regnaud Carcas Mercoledì 10 dicembre 2014

Office software

Le 5 suite alternative a Microsoft Office di cui stiamo per parlarvi vi garantiscono di lavorare con tutta tranquillità e con soddisfazione senza sborsare un quattrino. Ricordiamo che Office nella sua versione desktop, installabile sul disco fisso, è purtroppo a pagamento e l’unica soluzione ad oggi per utilizzarlo gratuitamente è la versione web con tutte le sue limitazioni ed alcune versioni concesse in licenza libera per gli studenti universitari. Ci sono però dei prodotti ‘free’, spesso open-source, che fanno praticamente le stesse cose e a volte anche in modo migliore. Il capostipite degli antagonisti di Office è sicuramente Apache Open Office, che qui consigliamo vivamente di provare, che già da 15 anni si è mostrato all’altezza del confronto. Esistono poi altri prodotti interessanti come quello offerto, ancora una volta in forma gratuita, da Google, che però lavorano solo online e quindi non sono adatti per chi è sempre in movimento e che potrebbero trovarsi nella necessità di lavorare in luoghi non coperti dalla rete. Ci sono poi soluzioni specifiche per sistemi operativi della Apple e alcune suite che lavorano anche su dispositivi mobili come Android e iOs.