Batman: Arkham Knight – recensione della versione PC

Pubblicato da Gianmaria Della Paolera Lunedì 28 settembre 2015

arkhamknight

Il mondo del Pc gaming è davvero rimasto senza parole quando, Batman: Arkham Knight, ultimo capitolo della mirabolante saga de L’Uomo pipistrello, uscì su Steam. Il gioco risultava essere un porting della versione per console e, per di più, presentava problemi molto gravi quali stuttering continui e fastidiosi, poche impostazioni per il grado di dettaglio e cali di framerate vistosi ed inspiegabili. Oggi, dopo che gli sviluppatori del gioco hanno chiesto aiuto ad nVidia per risolvere questi problemi, siamo pronti a portarvi la nostra recensione della versione Pc, rassicurando tutti che il gioco è stato “fixato” nel migliore dei modi e che vi darà grandi soddisfazioni una volta fatto partire. Ricordiamo che la recensione si basa sulla nostra esperienza di gioco effettuata su una piattaforma dalle prestazioni alte (i7 4790K, 16 GB di RAM DDR3 a 1333 GHz e Scheda video Geforce Gtx 970 Asus Strix) e che seguirà i canonici tre punti presentati nelle precedenti recensioni di videogiochi ( Trama, Comparto tecnico e Gameplay). Detto ciò, possiamo iniziare.