Ritorno al Futuro Day: 5 tecnologie che (forse) non vedremo mai

Il 21 ottobre 2015 è il Ritorno al Futuro Day: scopriamo quali sono le invenzioni citate nel film che (forse) non vedremo mai nella realtà.

Pubblicato da Barbara Vellucci Mercoledì 21 ottobre 2015

ritorno_al_futuro_day

Il 21 ottobre 2015 è un giorno che gli appassionati cinefili avevano segnato sul calendario da tempo. Perché?! Perché è il Ritorno al Futuro Day! Nel secondo film della saga diretta dal regista Robert Zemeckis, i protagonisti Marty McFly (l’attore Michael J. Fox) e lo scienziato Doc (Christopher Lloyd), viaggiando nel tempo a bordo della mitica DeLorean, si ritrovano proprio in questo giorno del futuro. Per questo motivo, chi ha amato da sempre la trilogia di Ritorno al Futuro, ha atteso con ansia questa data per quasi ventisei anni (il secondo capitolo della saga è uscito al cinema nel 1989).

La particolarità di Ritorno al Futuro II, che si svolge temporalmente nel giorno 21 ottobre 2015, è stata soprattutto quella di anticipare una serie di invenzioni che oggi sono effettivamente entrate nella nostra realtà. Altre ancora, invece, forse non le vedremo mai concretizzarsi, o almeno non lo sono state fino a questo momento. Andiamo a scoprire di quali si tratta!