Steve Wozniak boccia Apple Watch: non cambia la vita

Il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, non sembra così entusiasta di Apple Watch e anzi afferma che lo smartwatch non cambia certo la vita. Meglio che ci si concentri sulle auto elettriche

Pubblicato da Diego Barbera Venerdì 10 luglio 2015

steve wozniak australia

Apple Watch non cambia certo la vita, parola di Steve Wozniak ossia il co-fondatore della società della mela morsicata, che rivela sempre quel che pensa senza troppi problemi. E molte delle volte dice semplicemente quel che tutti credono, magari anche internamente a Cupertino. Che l’orologio tech non stia andando bene non è un mistero, i dati di vendita parlano da soli. Ma perché? In un’intervista al Financial Review, il Woz ha ammesso che gli smartwatch “Non mi hanno dato niente di quello che non avessi già prima, e la cosa mi dispiace. Discorso diverso se si compra quello da 17.000 dollari, che va bene perché è come comprare un Rolex. Ma nei 20 modelli dai 500 ai 1.100 dollari l’unica differenza fra l’uno e l’altro è il cinturino. Mi chiedo se Apple sia passata a vendere cinturini! Dovrebbe invece investire su altro, tipo sulle auto elettriche, è un mercato molto grande”.