Uber Pop bloccato in Italia per il ricorso dei tassisti

Uber Pop bloccato in tutta italia dietro decisione del Tribunale di Milano dopo la segnalazione con relative furiose polemiche della categoria dei tassisti contro l'applicazione che è stata pensata per contrastare questo settore

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 26 maggio 2015

[videoplatform code=”1400532852427537a6f7468328″]

Uber Pop è stato bloccato in tutta Italia dietro decisione del Tribunale di Milano che ha accolto favorevolmente il ricorso delle associazioni di categoria dei tassisti. Tutto gira intorno alla “concorrenza sleale” e “violazione della disciplina amministrativa che regola il settore taxi” visto che, come sottolineato dai tassisti, sarebbe troppo semplice diventare autista UberPop e ricevere pagamenti per il servizio messo a disposizione. La protesta aveva trovato come supporter l’ex ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi. Uber Pop è un ride sharing differente dall’Uber classico che offre berline/van con autista e costa meno.