Natale 2016

Notebook gScreen G400 e TITAN-M1: doppio display

Notebook gScreen G400 e TITAN-M1: doppio display

gScreen presenta G400, notebook con doppio display da 15

da in Innovazioni Tecnologiche, Notebook
Ultimo aggiornamento:

    gScreen ha annunciato che dal 25 Febbraio sarà possibile prenotare l’acquisto dei primi modelli del suo G400, workstation portatile che integra 2 monitor retroilluminati a LED da 15.4″ affiancabili, per fornire il doppio dello spazio di lavoro rispetto allo standard, e sovrapponibili, per garantire un minor ingombro al momento del trasporto.

    Dedicato per lo più ad utenze professionali specialmente nell’ambito della grafica e della programmazione, questo G400 va a seguire quel nuovo filone di modelli portatili che offre la possibilità di espandere fisicamente la propria superfice di lavoro, come precedentemente mostrato ad esempio dal Lenovo W700ds.

    L’architettura è configurabile sia per quanto riguarda le CPU Intel Centrino 2 (si potrà scegliere tra il performante T9600 da 2.8GHz e il fratello minore P8400 da 2.26GHz) sia riguardo le schede video: in base alle esigenze si potrà scegliere tra una NVIDIA Geforce 9800GT, più adatta in ambito videoludico, e una NVIDIA Quadro FX 2700M rivolta all’ambito della grafica professionale, entrambe con 512MB di GDDR3 dedicati.

    In grado di supportare fino a 8GB di RAM e dotato di hard disk da 7200rpm fino al taglio da 500GB, gScreen prevede la possibilità di installare sia Windows XP (più supportato, specialmente con non proprio recenti programmi di grafica) che distribuzione Vista.

    Verrà fornito con batteria da 6 o 9 celle: sicuramente l’autonomia sarà scarsa visto il massiccio assorbimento dei 2 monitor. Nota confortante rappresenta il peso che, contrariamente a quello che si potrebbe pensare, si attesterà a partire da 3.5Kg, valore più che accettabile vista la doppia presenza di display: di sicuro è stato realizzato un buon lavoro d’ottimizzazione!

    gScreen ha anche presentato una versione “rugged” del G400 sviluppata su richiesta della US NAVY, chiamata TITAN-M1, dalle specifiche ancora nebulose: si presenterà sempre con la caratteristica double-screen, e probabilemente sarà mosso da una CPU quad-core Intel Core 2 Extreme QX9300 da 2.53GHz, con 12MB di cache L2 ed FSB da 1066MHz.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheNotebook

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI