Supercomputer cinese Tianhe-1A da 2.5 petaflop!

Supercomputer cinese Tianhe-1A da 2.5 petaflop!

Supercomputer cinese Tianhe-1A preparato da Nvidia è il detentore di recordi di potenza di calcolo: 2

da in Computer, Hardware, Innovazioni Tecnologiche, nvidia
Ultimo aggiornamento:

    Qual è il supercomputer più potente al mondo? Se è vero come è vero ciò che ha sbandierato Nvidia: il mostro preparato per il National Supercomputing Center di Tianjin e chiamato Tianhe-1A non ha davvero rivali al giorno d’oggi. Rimpolpato di GPU Nvidia Fermi e massiccio e imponente come un intero salone, questo supercomputer vanta una potenza di elaborazione di calcolo pari a 2.5 petaflop e si prepara a ricevere l’attestato come sistema più potente al mondo. Addentriamoci nelle caratteristiche tecniche della belva.

    Tianhe-1A occupa un’intera stanzona al Supercomputing Center di Tianjin in cina e grazie ai suoi “muscoli ipertrofici” alza sulla panca qualcosa come 2.507 petaflop, tanto è stato calcolato al benchmark LINPACK.

    Tianhe-1A è composto da 7.168 schede grafiche Nvidia Tesla M2050 con GPU Fermi (448 stream processor), governato da 14.336 CPU Intel Xeon per 262TB di memoria e archiviazione 2 petabyte sostenuti e organizzati dal file system open source Lustre. Per interconnettere quest’infinità di componenti e reggere la potenza è stata creata una rete proprietaria apposita.


    Ora la palla passa a TOP500.org, che dovrà studiare e confermare tutti i dati di test così da aggiornare la propria specialissima lista dedicata ai sistemi più veloci del mondo. Il 15 novembre si conoscerà il responso.

    Ma a cosa servirà il mostro? Sarà condiviso con la comunità scientifica internazionale per ricerche che chiedono ampie capacità di elaborazione, le più veloci possibili: quindi previsioni meteo sui possibili disastri come tsunami e uragani, ricerche scientifiche e mediche su cancro e droghe, progettazioni di macchinari e studi sull’universo.

    Intanto supercomputer potrebbero emulare la mente umana nel 2030, per ora si accontentano di raggiungere quella di un gatto.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComputerHardwareInnovazioni Tecnologichenvidia Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI