Server Aruba in down da record a causa di un incendio

Server Aruba in down da record a causa di un incendio che ha danneggiato le batterie UPS ma non ha comportatola perdita di dati

da , il

    server aruba down

    I server Aruba sono vittima di un down da record (in negativo) da questa mattina alle 4 a causa di un incendio che ha colpito la web farm di una delle più importanti società italiane per l’hosting. Più precisamente ha interessato lo stabilimento ad Arezzo: è un evento di un’entità mai registrata prima in Italia visto che si dovrebbe trattare del più pesante down della storia dell’informatica del Bel Paese, che ha messo in ginocchio centinaia di siti, blog e portali online. Arriva la rassicurazione: nessun dato è stato perso.

    Sono tantissimi gli spazi internet piegati dall’ingente down dell’hosting Aruba che dalle 4 di questa mattina ha reso irraggiungibili blog e interi portali e di conseguenza migliaia e migliaia di potenziali visitatori per un danno anche economico ancora difficile da calcolare.

    La causa sembra esser stata un incendio che ha colpito le batterie degli UPS al web farm di Arezzo, da li è partito il down che ha coinvolto a cascata tantissimi siti. Molto difficile e complicata anche la comunicazione con l’assistenza clienti, subissata di chiamate.

    In down non solo il web space ma anche le caselle di posta elettronica e i redirect, non è ancora chiaro quando la situazione sarà ristabilita tuttavia è da specificare che le macchine server e le sale dati sono rimaste intatte, dunque nessun dato è stato perso. Intanto è ancora in stallo la vicenda del Playstation Network, ancora offline.