Archos 80 e 101: i tablet Android più potenti al mondo con un prezzo super

Archos 80 e 101 G9 sono i nuovi tablet Android, tra i più potenti mai presentati in commercio

da , il

    Archos ha svelato la sua nuova famiglia di tablet AndroidG9” composta dai modelli Archos 80 e Archos 101, così definita per via della notevole e consistente qualità e quantità in aggiornamento. Sono presentati come l’esempio più veloce di tavoletta digitale con sistema operativo Android Honeycomb mai presentati. E la definizione ci può anche stare visto che montano componenti di grande interesse. I nomi indicano – come ha già fatto Samsung – la dimensione degli schermi ossia rispettivamente da 8 e da 10.1 pollici. I prezzi sono davvero sorprendenti.

    Iniziamo l’analisi dallo schermo con Archos 80 G9 e il suo display touchscreen capacitivo da 8 pollici di diagonale e a risoluzione 1024×768 pixel, mentre Archos 101 G9 sale a 1280×800. Per il resto la scheda tecnica è del tutto simile con medesimi componenti.

    Entrambi montano processori dual-core 1.5 GHz TI, memoria da 16GB flash o, più curiosamente, 250GB HDD (!), ampliabile via microSD per la prima opzione. La fotocamera sul fronte può registrare video a 720p HD, il resto della lista specs include Wi-Fi, Bluetooth, GPS, HDMI e una porta USB standard.

    Entrambi si appoggiano a Android 3.1 Honeycomb e saranno mostrati all’IFA 2011 di Berlino del prossimo inizio settembre. Si conoscono anche i prezzi, che sorprendono: 279 dollari per Archos 80 G9, 349 dollari per Archos 101 G9, entrambi sono versioni solo Wi-Fi. Per il 3G si dovrà pluggare un piccolo modem alla porta USB per 49 dollari di surplus. Niente male.