Sky Go per iPhone anche per i non abbonati

Sky Go per iPhone anche per i non abbonati

Sky Go per iPhone si offre per 7 giorni a 2 euro per tutti i non abbonati

da in Software
Ultimo aggiornamento:

    Sky Go per non abbonati

    Sky Go per iPhone si offre anche ai non abbonati a Sky per un prezzo promozionale di 2 euro per sette giorni di programmazione a disposizione di tutti gli utenti dotati di un dispositivo con sistema operativo iOS. La nuova offerta è a carattere limitato visto che scadrà il 10 maggio: entro quella data si potrà attivare accedendo per una settimana a tutti e 28 i canali sulla piattaforma, che sono quelli generalisti Sky Tg24, Sky Uno, Fox, FoxLife, Sky Arte, quelli sportivi Sky Sport 24, Sky Sport 1, Sky Sport 2, Sky Sport 3, Sky SuperCalcio, Sky Sport F1, Eurosport, Sky Calcio 1, Sky Calcio 2, Sky Calcio 3, Sky Calcio 4, Sky Calcio 5, Sky Calcio 6, Sky Calcio 7, Sky Calcio 8, Sky Calcio 9, Sky Calcio 10, quelli sui documentari National Geographic Channel, History Channel, Sky Tg24 Eventi e quelli per i più piccoli DeaKids, Disney Junior, Disney Channel. Come fare? Si deve mandare un SMS al numero 4880887 al costo appunto di 2€ per ricevere il codice di attivazione poi ci si dovrà registrare su Sky.it effettuando il login e inserendo il codice. Scopriamo come funziona Sky Go.

    Sky Go Guida Android iPhone iPad
    Sky Go è l’applicazione che porta i contenuti della TV satellitare di Rupert Murdoch in mobilità su iPhone, iPad e sui tablet Samsung Galaxy, su Samsung Galaxy S3 e Note 2 con sistema operativo Android. Di più: permette l’accesso anche tramite PC con sistema operativo Windows e su Mac. L’applicazione è gratuita e il suo uso è altrettanto free per tutti gli abbonati di Sky HD. Ma come funziona e come usare questo interessante applicativo? E quali sono i suoi limiti da tener bene presente? Noi eravamo presenti alla presentazione, ecco una guida con tutte le risposte.

    sky go iphone
    Sky Go è un prodotto che fa della semplicità il suo must. Si scarica l’applicativo attraverso il sito ufficiale che rimanda ai vari store e/o si visualizza il tutto direttamente dal browser si è pronti a effettuare l’accesso. E’ possibile salvare username e password ricavati registrandosi gratuitamente sul portale faidate.sky.it (è necessario aver con sé tutti i dati sul proprio abbonamento Sky HD per completare la procedura). così ogni volta non si spreca tempo. Una volta fatto accesso, è possibile navigare tra i contenuti tramite i tab sul fondo. Pulsanti che rimandano subito ai vari settori come News, Sport, Intrattenimento, Bambini, Documentari, ecc… (a seconda del proprio abbonamento). L’homescreen mostra i pulsanti rapidi per accedere ai vari canali (basta premere play) ed è possibile aprire la guida programmi (il tasto “i”) per saperne di più, ad esempio sulla trama, orari, ospiti, ecc… Una volta trovato il programma desiderato, si può avviare la visualizzazione a pieno schermo orientando il dispositivo mobile in modalità panoramica. Molto interessante la funzionalità di “differita” come MySky per mettere in pausa e riprendere da dove si era interrotto, in qualsiasi momento. A proposito di MySky, se se ne possiede uno a casa, è possibile organizzare la registrazione dei contenuti anche da smartphone/tablet.

    sky calcio
    Con quali dispositivi si può sfruttare Sky Go in mobilità? Come specificato in testa all’articolo, è un’applicazione disponibile per la prima e seconda generazione di iPad con iOS minimo 4.0, per i tablet Samsung Galaxy Tab 10.1” e Samsung Galaxy Tab 8.9”. Più recentemente è stato esteso anche ad altri dispositivi Android (Vedi sotto). Inoltre è possibile scaricare il programma per comptuer con sistema operativo Microsoft Windows XP (32bit) SP3 o superiori, come Windows Vista e Windows 7 mentre per i Mac è richiesto minimo il sistema operativo alla versione 10.6. Ci sono attualmente dei limiti che è bene sapere e che di sicuro vanno nei contro del software.

    sky go tutorial
    Ci sono alcune informazioni che è bene sottolineare e evidenziare perché non sono effettivamente così ben esposte, non certo per demerito di Sky ma per inevitabili limiti di tempo di spot.

    E’ possibile abilitare più dispositivi contemporaneamente al servizio. Può essere così indicato iPhone e il PC oppure Mac e iPad o Samsung Galaxy Tab, non importa con che combinazione. E se si vendono o si comprano altri dispositivi? Nessun problema, è possibile sostituire ogni 30 giorni uno o entrambi i dispositivi, scaricando l’app sullo stesso device e andando poi a modificare i permessi nelle impostazioni. E’ bene sapere che sfruttando Sky Go sul dispositivo, non si “blocca” la visione sulla TV o sull’altro apparecchio abilitato ma è sempre permessa la visualizzazione contemporanea. Infine i limiti territoriali: è possibile sfruttare Sky Go su tutto il territorio della penisola italiana dunque in tutti e tre gli stati: Italia, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano. Solo Sky TG 24 ossia il canale di news 24 ore al giorno 7 giorni su sette è visibile anche all’estero. E’ la domanda più frequente, quanto costa Sky Go? Non costa niente in sé. In quel “in sé” è infatti inteso che tutti i clienti che hanno sottoscritto un abbonamento Sky HD possono scaricare il programma e registrarsi senza spendere un centesimo di più. Ovviamente l’app funge da “specchio” e dunque si vedrà la programmazione del proprio abbonamento. Se si ha Calcio si vedranno le partite e non certo i film di Cinema, è ovvio. Tuttavia ci sono canali visibili da tutti come Sky Uno, Fox, Disney Channel, Disney Junior, National Geographic, History Channel. Discorso a parte per il costo di connessione, visto che trattandosi di contenuti in streaming si occupa una buona dose di traffico e dunque è meglio controllare i propri limiti per non sforare le soglie. Ne consegue che è ottimale la connessione via Wi-Fi, anche se in mobilità non sempre si ha l’opportunità.

    sky go samsung galaxy s3 note 2
    Sky Go sarà presto installabile e sfruttabile anche sui nuovi Samsung Galaxy S3 e Samsung Galaxy Note 2 oltre che sulle precedenti generazioni Samsung Galaxy S2 e Samsung Galaxy Note. È stato comunicato sulla pagina Facebook ufficiale della società sudcoreana (sponda italiana) in risposta a un utente e dunque si può considerare alla stregua di un comunicato. L’applicazione che permette di visualizzare i contenuti del proprio pacchetto d’abbonamento Sky in mobilità sbarca così anche su potenzialmente milioni e milioni di dispositivi grazie all’aggiornamento SkyGo 1.4 che sarà diffuso su Google Play market entro la fine dell’anno.

    sky go guida
    Sky Go non funzionerà più su dispositivi “sbloccati” dunque sia su iPhone e iPad con jailbreak sia sui tablet Android Samsung Galaxy Tab 10.1 o smartphone Samsung Galaxy S2 con Root. Era stato già specificato in occasione della presentazione la scorsa primavera, ma sembra che in definitiva sia operativo questa limitazione. La comunicazione è arrivata in seguito a un aggiornamento sulla pagina ufficiale di SkySport su Facebook in cui si aggiungeva come motivazione “E’ necessario per tutelare il valore dell’abbonamento dei nostri clienti e, al tempo stesso, perché abbiamo l’obbligo di proteggere i contenuti trasmessi“. Ovviamente non si sono fatte attendere le numerose lamentele degli utenti che però avrebbero dovuto prepararsi a questo blocco dato che era stato ampiamente preannunciato.

    1491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Software Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI