Pokemon Go

Tutte le news e i trucchi utili per giocare a Pokemon Go

Pokemon Go e batteria: come diminuire consumi e allungarne la vita

Pokemon Go e batteria: come diminuire consumi e allungarne la vita
da in Guida, Guide HiTech, Pokemon Go, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:
    Pokemon Go e batteria: come diminuire consumi e allungarne la vita

    Il primo problema legato a Pokemon Go è senza dubbio quello relativo al consumo di batteria, che è spaventoso. D’altra parte parliamo di un titolo che richiede l’uso del GPS – che beve avidamente sbrodolandosi tutto – oltre che della fotocamera, ma anche della connessione a Internet e si tiene il display acceso. E vogliamo citare anche il fatto che l’app deve rimanere aperta se si vuole conteggiare i passi per schiudere le uova e per attendere che salti fuori un Pokemon? Insomma, un mix perfetto per mandare KO lo smartphone nel giro di poche ore di caccia ai mostriciattoli in giro per la città. C’è però un modo per aumentare l’autonomia della batteria mentre si gioca a Pokemon Go diminuendo dunque gli sprechi e tutelando anche la salute del nostro cellulare. Dopo il salto trovate tutti i trucchi e gli espedienti da seguire.

    Dove si trova la modalità che consente di poter ridurre il consumo di batteria? Molto semplice, basta andare nelle impostazioni e apporre il flag nella casellina corrispondente. Cosa cambia? Di fatto, lo schermo diventa molto scuro (ma non si spegne del tutto) quando si capovolge lo smartphone, ad esempio infilandolo in tasca oppure poggiandolo in grembo. Questo è il primo necessario passo da seguire, ma non è finita qui.

    Un altro piccolo trucco è quello di andare ad abbassare la luminosità dello schermo compatibilmente al livello di visibilità che questo consente quando si è all’aperto. Si sa che il display è uno dei più grandi consumatori di carica e moderandone la brillantezza si può recuperare qualche percentuale.

    Pokemon Go si basa sulle Google Maps e dunque si può andare a limitare parzialmente il consumo di batteria dovuto alle mappe andando a scaricarle offline. Si può selezionare l’area di interesse dal menu applicazioni (cliccando in alto a sinistra nel software) e consigliamo di utilizzare il Wi-Fi. Non una grande cosa, per carità, ma meglio di niente.

    408

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GuidaGuide HiTechPokemon GoVideogiochi Ultimo aggiornamento: Martedì 13/09/2016 07:09