NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Honor 6X: la nostra recensione con pro&contro

Honor 6X: la nostra recensione con pro&contro
da in Honor, NEWS PRODOTTI, Recensioni, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    Honor 6X: la nostra recensione con pro&contro

    Il protagonista della nostra recensione di oggi è il buon Honor 6x ossia il medio range del brand di Huawei che si propone con un prezzo aggressivo, un’estetica curata e gradevole, una scheda tecnica al passo coi tempi (quasi con tutto) e prestante, una batteria duratura e anche la fotocamera con configurazione a doppio sensore. Scopriamone di più dopo la continuazione con uno sguardo su estetica e design, confezione d’acquisto, scheda tecnica, funzionalità e i pro&contro per tirare le somme.

    cof

    Estetica molto gradevole e solida quella di Honor 6X che si presenta con un unibody metallico abbastanza compatto per essere un 5.5 pollici, con i pulsanti a portata di dito (a patto di non avere una manina troppo piccina, anche per le utenti si può usare in modo confortevole), non è troppo scivoloso. L’attenzione è più attratta, naturalmente, dal retro piuttosto che dal fronte che è simile a centinaia di altri modelli: c’è infatti la doppia fotocamera e, subito sotto, il sensore per le impronte digitali che non è cliccabile come quello di Honor 8. Si sposta lo sguardo sul fondo e manca l’USB Type-C, peccato, c’è il jack da 3.5mm. In confezione: smartphone, cavo USB-microUSB, caricabatterie, cuffie, manualistica.

    cof

    La scheda tecnica di Honor 6x si avvale del SoC proprietario HiSilicon Kirin 655 composto da un processore Octa-Core con Quad-core a 2.1 GHz Cortex-A53 + Quad-core a 1.7 GHz Cortex-A53, della GPU Mali-T830MP2, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibili via MicroSD fino a ulteriori massimo 256GB. Le dimensioni sono di 150.9 x 72.6 x 8.2 mm per un peso di 162 grammi, la fotocamera sul fronte è da 8 megapixel, quella sul retro è una doppia 12 megapixel, il sistema operativo è Android 6.0 Marshmallow con Emotion UI v4.1, lo schermo è da 5.5 pollici a risoluzione 1080 x 1920 pixel FHD con densità di 401 ppi. La batteria è da 3340 Mah, mentre i moduli sono 802.11b/g/n (no 5GHz), Bluetooth 4.1 con A2DP/LE, LTE e GPS.

    cof

    Il sistema operativo è Android 6.0 Marshmallow con interfaccia personalizzata proprietaria Emotion UI v4.1: è la classica UI di Huawei davvero ricca di funzionalità, di gesture e di servizi già pre-installati. Non c’è molto da segnalare rispetto all’ultima volta che l’abbiamo trattata e ribadiamo la nostra “promozione” di questa interfaccia. EMUI si occupa anche della gestione della seconda SIM (no full active). C’è la Radio FM e – per quanto riguarda la parte audio – tutto funziona bene con una qualità sonora molto buona in cuffia così come in chiamata e con il vivavoce attraverso lo speaker. Ma passiamo alla fotocamera, una delle funzioni più attese vista la doppia configurazione: in questo modello il secondo sensore si occupa dell’analisi della profondità per aumentare l’effetto sfocato sullo sfondo in un primo piano (bokeh), ad esempio. Non ai livelli di Honor 8, ma la qualità è più che buona, soprattutto se confrontata a dispositivi della stessa fascia di prezzo. Resa ottimale con luce ambientale, ma davvero non male anche con scarsa luce, anche se si nota una leggera saturazione. Video, come prevedibile, un gradino sotto, ma comunque più che utilizzabili per condivisioni social in FHD e da rivedere su piccoli display. In gioco, nel nostro test Pokemon Go, la batteria è durata circa 4 ore. In uso intensivo va a fine giornata con ancora il 25% circa, più che promosso.

    cof

    PRO: qualità/prezzo ultracompetitivo; schermo nitido e reattivo; fotocamera con doppio sensore; estetica gradevole e con effetto molto più premium del reale costo; processore affidabile e a basso consumo; batteria dalla lunga durata e autonomia.

    CONTRO: no Wi-Fi dual band e no USB Type-C.

    In generale, Honor 6X è la dimostrazione che Huawei può fare corsa a sé nel medio range di qualità visto che crea dispositivi che si piazzano al vertice sia con brand Huawei sia appunto con Honor. 6X può diventare un’ottima alternativa a Huawei P9 Lite e quando potrà godere di un piccolo ribasso del prezzo, magari con le offerte online arrivando a 220 euro circa, offrirà un rapporto qualità prezzo davvero strepitoso. Dopo Honor 8 un’altra piccola meraviglia.

    Honor 6X Smartphone 4G LTE, Diplay 5.5 pollici FHD, 32 GB ROM, 3 GB RAM, Dual Camera 12 Megapixel, Sensore Fingerprint, Android, Argento

    895

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HonorNEWS PRODOTTIRecensioniSmartphone
    PIÙ POPOLARI