Pokemon Go: bacche Nanab e Pinap, a cosa servono e come usarle

da , il

    Pokemon Go: bacche Nanab e Pinap, a cosa servono e come usarle

    La sconvolgente rivelazione dell’arrivo della seconda generazione di Pokemon Go per il prossimo 18 febbraio porterà con sé diverse novità tra le quali nuove bacche che rispondono al nome di Nanab e Pinap, che andranno ad affiancare le normali (Razzberry) che si sono usate finora. Con l’aggiornamento dell’applicazione si potrà così osservare che non soltanto ci sarà un pulsante per la selezione delle sfere (Pokeball, Masterball, Ultraball), ma anche per questi oggetti molto importanti che andranno a modificare in modo più profondo le conseguenze di un’eventuale cattura o andranno comunque a facilitarla. Scopriamone di più dopo la continuazione, qui sopra uno screenshot preso dal video di anticipazioni pubblicato su YouTube dalla stessa Niantic.

    Partiamo dalla prima bacca, che è quella che abbiamo utilizzato finora e che, semplicemente, andava a diminuire le ostilità del Pokemon selvatico appena incontrato. Una piccola percentuale di successo veniva aggiunta al lancio di ogni sfera. Le nuove bacche andranno ben altro seguendo questo schema:

    • Bacca Pinab: raddoppia la quantità di caramelle in caso di cattura
    • Bacca Nanap: rallenta i movimenti del Pokemon selvatico da catturare

    Ne conviene che sono oggetti da utilizzare, anche in combinazione, in caso di incontro con Pokemon raro dato che si può cercare di ottenere il meglio da questa fortuna capitata per caso. Con il lancio della bacca Nanap lo si renderà più lento e dunque si potrà piazzare un bel lancio curvo magari anche Eccellente evitando salti o attacchi che lo annullerebbero. Con la Pinab si otterranno tre caramelle supplementari che varranno come oro, considerando che ad esempio con uno Snorlax o un Lapras corrisponderebbero a 15 km di camminata associandolo come compagno/buddy.

    Una bella novità, insomma, tutta da sfruttare con l’avvento degli 80 nuovi Pokemon di seconda generazione. Ultimo, ma non per importanza, le nuove bacche saranno disponibili gratuitamente visto che si troveranno girando i Pokestop incontrati lungo le strade e i sentieri del mondo.